Specchietti delle moto: come cambiarli, costi e modelli

10096 0
10096 0

In questa guida vi spiegheremo come cambiare in modo corretto gli specchietti della moto, illustrandovi costi e modelli di specchietti.

Cambiare gli specchietti della propria molto è un’operazione importante. Se avete gli specchietti particolarmente graffiati o rotti, dovrete procedere alla loro sostituzione. Sostituire gli specchietti danneggiati con nuovi specchietti, sarà utili a salvaguardare la vostra incolumità alla guida e l’incolumità di chi vi sta attorno. L’occorrente necessario per la rimozione dei vecchi specchietti e la relativa installazione di un nuovo modello, sarà esclusivamente una chiave inglese. Il tempo di sostituzione degli specchietti della vostra moto, non richiederà più di un paio d’ore al massimo. Vi consigliamo di procedere alla sostituzione degli specchietti del vostro motoveicolo in un posto privato tranquillo, come ad esempio un garage. Un garage vi garantisce la giusta tranquillità nel lavoro, proteggendovi inoltre da sole e da pioggia.

Per tutti quei proprietari di moto che non hanno accesso ad una strada privata, o ad un posto auto, individuate un posto lontano dal traffico in cui potrete completare il lavoro senza interruzioni. Una volta reperiti gli strumenti necessari, controllate, se disponibile, il manuale del proprietario, per verificare quali strumenti saranno necessari per rimuovere i vecchi specchietti. Consultare un manuale di questo tipo, difficilmente però darà indicazioni su come sostituire i vecchi specchietti con dei nuovi modelli. Per saperne di più, potrete consultare il libretto di istruzioni in dotazione ai nuovi specchietti che avrete acquistato. In generale, l’unico strumento del quale avrete bisogno per questo lavoro, sarà come sopra detto una chiave inglese della giusta dimensione, per rimuovere le viti che stringono tenendo gli specchietti in posizione corretta.

Qualora deciderete di installare dei nuovi specchietti con in indicatori di direzione integrati, saranno necessari altri strumenti per il loro montaggio corretto. Questi strumenti saranno necessari per collegare il cablaggio degli indicatori di direzione. Procedete a rimuovere gli specchietti montati sul vostro motociclo, che generalmente sono installati sia sul manubrio che sul cupolino. Individuate bulloni e dadi che ancorano gli specchietti e utilizzate la chiave inglese adatta per svitarli e rimuoverli. Assicuratevi di mantenere le staffe in gomma e i dadi. Questi elementi potranno servirvi per il montaggio dei nuovi specchietti. Procedete infine a montare i nuovi specchietti. Se lo specchietto è un po’ filettato, girate lo stesso all’interno del supporto. Esistono specchietti della moto caratterizzati da una forma tondeggiante o in alternativa dalla classica forma quadrata. Il costo per 2 specchietti retrovisori per motoveicolo, si aggira attorno ai 20 euro.

 

Ultima modifica: 11 Ottobre 2017