Ford prepara una piattaforma elettrica a basso costo

79 0
79 0

Ford cambia registro e corre da sola puntando a offrire auto elettriche accessibili alla maggior parte dei clienti.

Una sfida cruciale quella di portare sul mercato auto elettriche a un prezzo competitivo in concorrenza diretta con Tesla e le Case costruttrici cinesi, attuali protagoniste nei numeri di vendita delle vetture a batterie, minacciando di diventare padrone dell’offerta.

Jim Farley, Ford CEO
Jim Farley, Ford CEO

Parole e musica di Jim Farley, CEO dell’Ovale Blu, che ha parlato durante la comunicazione dei risultati finanziari del quarto trimestre del 2023

Ford sta adattando gli investimenti, puntando maggiormente su auto elettriche più compatte. Due anni fa abbiamo fatto una grossa scommessa, mettendo in piedi una squadra di grande talento per sviluppare auto elettriche a basso costo. Si tratta di un piccolo team con alcuni dei migliori ingegneri disponibili specializzati in auto elettriche. È nato come start-up separata dalla casa madre. Ha sviluppato una piattaforma flessibile, adatta a diversi tipi di automobili”.

Le prossime ford elettriche

C’è molto da recuperare. In Europa  Ford attualmente sul mercato ha solo la grande la Mustang Mach-E. Sarà affiancata tra poco anche dal nuovo Explorer, dalla Puma elettrica, al Gen-E, e dalla Capri. Serve altro.

Ford Explorer

Qui entrerà in gioco che la nuova piattaforma compatta elettrica che potrebbe portare al ritorno di modelli popolari delle dimensioni di Fiesta e Focus, anche se con nomi diversi. Delle auto per tutti, almeno nei piani del Costruttore.

Potrebbe interessarti: le novità auto

Ultima modifica: 12 Febbraio 2024