Ford Puma restyling, la bestseller si aggiorna e sarà anche elettrica

100 0
100 0

Ford Puma restyling, il Suv compatto dell’Ovale Blu si aggiorna.

Proponendosi ancora più accattivante, del resto con il pensionamento della mitica Fiesta tutto il peso del segmento B è rimasto sulla Puma, disponibili quattro allestimenti – Titanium, ST-Line, ST-Line X ed ST – che successivamente proporrà anche una versione al 100% elettrica. Si chiamerà Puma Gen-E e arriverà nel 2024.

Lo stile è stato aggiornato con modifiche ai gruppi ottici che offrono anche i LED Matrix a richiesta. Il logo Ford è stato spostato dal cofano alla mascherina.

Puma restyling aggiorna il comparto dei sistemi di assistenza alla guida con l’Adaptive Cruise Control con funzioni Stop&Go e Lane Centering, il Predictive Speed Assist per regolare la velocità prima di curve, rotatorie e svincoli autostradali e laa telecamera a 360 gradi che proietta sullo schermo l’immagine dell’auto dall’alto.

Gli interni presentano una plancia ridisegnata e rivolta al guidatore, valorizzando così le doti dinamiche del modello votato a una guida precisa e divertente.

Esordisce il Sync4 per gestire l’infotainment con connettività 5G, Apple CarPlay e Android Auto wireless come anche la ricarica. Lo schermo della strumentazione è da 12,8 pollici.

Ford Puma, i motori

I motori restano i benzina. Ovvero il 1.0 Ecoboost Hybrid da 125 cavalli con cambio automatico o manuale, la versione per 155 cavalli solo con l’automatico, la Puma ST the Powershift da 170 cavalli. In attesa della Gen-E a batteria.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 8 Febbraio 2024