Portiera auto: come entrare nell’auto bloccata

8979 0
8979 0

Se la portiera auto è rimasta bloccata, non c’è motivo di disperarsi. Con poche semplici mosse è possibile aprirla per entrare in macchina.

Principali motivi per cui lo sportello si blocca

Che disdetta quando ci serve urgentemente la macchina ma non possiamo utilizzarla per via degli sportelli bloccati. I motivi per cui ciò può accadere sono diversi. Nelle città più fredde può accadere ad esempio per via del ghiaccio che congela le portiere. Può accadere inoltre, per distrazione, che le chiavi rimangano chiuse dentro, con il risultato che sarà impossibile, senza averne una di scorta, aprire lo sportello. Ancora, potrebbe esserci un problema alla serratura della portiera auto. In quest’ultimo caso, però, il problema non riguarderebbe la vettura nel suo complesso, per cui si potrebbe risolvere anche in un secondo momento accedendo temporaneamente da un altro sportello. Ma come comportarsi in tutti gli altri casi?

Come aprire la portiera dall’esterno

Iniziamo a vedere come aprire la portiera auto in caso di congelamento. Per prima cosa bisogna esercitare la massima pressione possibile sullo sportello. Spingendolo in questo modo sarà possibile spezzare i cristalli di ghiaccio presenti sulla guarnizione. Nel caso in cui lo strato di ghiaccio sia invece più spesso, rimuovetelo con un raschietto o comunque uno strumento di plastica rigida. Evitate invece di usare oggetti in metallo, in quanto si rischierebbe di graffiare la vernice o il vetro. Per scongelare le guarnizioni si possono usare anche dell’acqua tiepida o dell’antigelo commerciale. Se l’auto è provvista di un dispositivo di accensione a distanza è possibile far sciogliere il ghiaccio dalla portiera con il calore del motore.

Vediamo ora come entrare in macchina con le chiavi chiuse dentro. Ovviamente la soluzione ideale sarebbe quella di utilizzare una chiave di scorta o farsi fare un duplicato. Tuttavia non sempre si ha una seconda chiave, e l’esigenza di dover utilizzare la macchina in tempi brevi, ad esempio per andare a lavoro, può non essere compatibile con i tempi di attesa per duplicare la chiave. In tal caso inserite un fermaporta o oggetto simile che faccia da cuneo tra la portiera ed il montante. Poi, con un’asticella sufficientemente lunga, premete il tasto di apertura della portiera auto. Questo procedimento può essere eseguito nelle macchine con chiusura automatica. Qualora fosse manuale, i passaggi non saranno molto diversi. Si utilizzerà infatti una gruccia da inserire nella guarnizione del finestrino della portiera, in modo da riuscire a tirare delicatamente il pomello.

Ultima modifica: 28 Febbraio 2018