Chiave: come fare il duplicato senza l’originale

75617 0
75617 0

Quando si perde la chiave della propria macchina non bisogna disperare. Anche in assenza dell’originale si può duplicare senza alcuna difficoltà.

Tipologia di chiavi duplicabili

Il duplicato può essere fatto senza problemi sia con riferimento alle chiavi con il telecomando, sia con quelle che ne sono sprovviste. Tuttavia, nel caso in cui ci si affidi ad una duplicazione “da banco”, la più economica, non sarà possibile associare il telecomando alla chiave. Si perderà dunque la praticità del poter aprire la macchina a distanza grazie all’apposito pulsante. Il problema della mancata codifica, però, non si presenta in tutti gli altri casi.

Cosa serve per fare il duplicato

Esistono diverse procedure per ottenere il duplicato della chiave, sulla base del modello della vettura e della sua marca. Per alcuni veicoli si può scegliere tra le diverse soluzioni, per altri si potrà seguire soltanto un’unica via.

La prima procedura è quella di rivolgersi direttamente alla casa automobilistica. Alcune di esse, infatti, permettono di inoltrare la chiave da ricodificare. Per ottenere una nuova copia sarà dunque necessario fare la richiesta attraverso la comunicazione del numero di telaio. Vi verrà quindi inviata la chiave, e sarà vostro compito farla codificare.

La seconda soluzione è quella che prevede l’utilizzo del codice meccanico. Questo è registrato in un cartellino, e viene allegato alla chiave della vostra auto al momento dell’acquisto. La sua funzione è proprio quella di avere un riferimento preciso per poter effettuare il duplicato della chiave in qualsiasi momento. E se oltre alla chiave si perdesse anche il codice meccanico? Nessun problema, quest’ultimo potete recuperarlo in maniera molto semplice. Per ottenere nuovamente il codice vi basterà, fornendo il numero di telaio, chiederlo direttamente alla casa madre. In alternativa potete recuperarlo attraverso la lettura della centralina della vostra macchina.

L’ultima modalità è quella che prevede la lettura della serratura del veicolo. Per renderla possibile è ovviamente necessario che la serratura sia smontata. Una volta ottenuta la nuova chiave, sarà necessario codificarla nuovamente accedendo alla centralina della macchina. Per quest’ultima operazione vi occorrerà inserire un codice pin.

Per quanto riguarda i prezzi, anche qui si deve fare riferimento alle diverse procedure. A seconda di quella adottata, la spesa può essere di 20€ circa per le soluzioni più economiche, ma può superare tranquillamente anche un centinaio di euro. È dunque preferibile farsi fare un preventivo dai negozi specializzati o dalla casa madre per evitare brutte sorprese a lavoro ultimato.

Ultima modifica: 20 febbraio 2018