Viaggiare: cosa bisogna controllare prima di intraprendere un viaggio in auto

1059 0
1059 0

Viaggiare rappresenta sicuramente un fattore di svago e di riposo che molto spesso si combina idealmente con il piacere della guida. Tuttavia, quando si intraprende un lungo viaggio è opportuno effettuare i dovuti controlli della propria macchina onde evitare spiacevoli sorprese che possono rovinare la tua vacanza.

Prima di un viaggio

Prima di metterti al volante e viaggiare, dovresti sottoporre il tuo veicolo a un controllo completo presso un’officina. Se non hai tempo o supponi che la tua macchina sia in buono stato, puoi procedere tu stesso alla verifica di alcuni elementi essenziali.

Prima della partenza, ci sono dei rimedi che puoi effettuare tu stesso, senza l’intervento del meccanico. Tra questi controlli, rientra sicuramente la pressione delle gomme e il livello dell’olio. Queste due verifiche, sebbene non siano le sole a garantire il completo benessere della tua auto, contribuiscono comunque a salvaguardare la propria sicurezza e quella degli altri presenti sulla strada. A tal proposito, verifica anche le condizioni della ruota di scorta e degli strumenti legati al suo eventuale utilizzo (cric, triangolo, gilet, ecc.).

Una volta controllate le gomme e l’olio, pianifica il tuo viaggio con precisione, ricercando le stazioni di servizio più economiche durante il percorso programmato.

Anche se potrebbe sembrare ovvio, talvolta non viene spontaneo controllare il funzionamento dell’aria condizionata che, in qualunque stagione, potrebbe compromettere la concentrazione e la prontezza di riflessi del conducente. Ultimo, ma non da meno, controlla i tergicristalli e il liquido lavavetri per garantire la massima visibilità possibile.

Documenti e manutenzione

I controlli che abbiamo citato permettono, oltre che una maggiore sicurezza, anche una certa serenità che deve accompagnare la tua vacanza. Non dobbiamo comunque dimenticare che, come l’automobilista possiede i propri documenti personali, anche la macchina deve avere tutte le carte in regola.

Prima di viaggiare, controlla quindi che l’auto sia stata sottoposta a una revisione. Inoltre, anche se ora non è più obbligatorio esporre il contrassegno sul parabrezza, dai un’occhiata alla tua polizza assicurativa, accertandoti della copertura per tutta la durata della vacanza.

Una buona regola da seguire, non solo quando si decide di viaggiare per piacere, è la manutenzione del proprio veicolo. Ognuno di noi dovrebbe prendere l’abitudine di fare un check-up completo della propria auto con frequenza regolare e non soltanto quando si nota che qualcosa non va. Un esempio? Le pasticche dei freni sono un elemento fondamentale per garantire la massima sicurezza ed evitare incidenti o tamponamenti.

Ultima modifica: 5 marzo 2018