Geely investe in Faraday Future per sviluppare auto elettriche

1834 0
1834 0

Il grande gruppo industriale cinese Zhejiang Geely Holding aggiunge un nuovo marchio al suo già ampio portafogli di aziende. Dopo Volvo, Lotus, Proton, Polestar e Daimler (di cui è primo azionista), Geely acquisirà presto una partecipazione di minoranza nel capitale di Faraday Future, startup californiana dedicata allo sviluppo di auto elettriche.

Faraday debutterà molto presto nel mercato finanziario, a Wall Street, così da recuperare capitali freschi utili al proprio sviluppo. La startup realizzerà tale operazione fondendosi in una Spac (una particolare forma societaria pensata per unire assieme più titoli e veicolarli assieme nel mercato finanziario), la Property Solutions Acquisition Corp, del valore di 3,4 miliardi.

Oltre all’annunciata partecipazione di Geely nella proprietà di Faraday Future, l’avvicinamento delle due aziende si concretizzerà anche in una collaborazione pratica. Geely ha infatti annunciato la firma di un accordo con Faraday per fornire, assieme a e Foxconn (grossa azienda elettronica cinese), componenti, tecnologie, supporto produttivo alla startup americana nel suo lavoro di sviluppo di veicoli elettrici.

Tale avvicinamento non sorprende. È infatti nota l’intenzione di Faraday Future di aprire una sede in Cina e l’affidamento di alcuni servizi o incarichi di produzione a Geely potrebbe rendere le attività più agevoli.

Ultima modifica: 31 Gennaio 2021