Dacia con tre anteprime mondiali al GIMS 2024

252 0
252 0

Tre assi per Dacia al Salone di Ginevra 2024.

Dacia Duster 2024, tutte le novità della nuova generazione

Dacia Duster

Il SUV iconico del Marchio sarà ufficialmente esposto al pubblico al Salone di Ginevra 2024.

Nato nel 2010 e già rinnovato una prima volta nel 2017, Duster si è imposto rivoluzionando i codici tradizionali del mondo dei SUV.

Quella di Dacia Duster è una vera e propria success-story, testimoniato anche dagli oltre 2,2 milioni di unità vendute finora.

Questa terza generazione di Duster, sviluppata sulla piattaforma CMF-B, svelerà un design più forte e distintivo, con una gamma di motorizzazioni perfette per le esigenze di mobilità attuali: GPL ECO G100, HYBRID 140 e Mild-Hybrid 48V TCe 130, quest’ultima disponibile sia con trasmissione 4×2 che 4×4. Ciascuna in grado di soddisfare le differenti esigenze dei clienti.

Con un prezzo di ingresso gamma di 19.700 euro, Nuovo Dacia Duster si riconferma il SUV per le famiglie con il miglior rapporto qualità / prezzo della categoria.


Dacia Spring

Spicca per il nuovo design esterno e interno ed è l’unico veicolo 100% elettrico venduto in Europa a pesare meno di una tonnellata. N

Nonostante la compattezza, offre la migliore capacità di carico del segmento e un gran numero di equipaggiamenti ingegnosi che semplificano la vita.

Con il cruscotto digitale personalizzabile con display da 7″ e lo schermo multimediale centrale da 10″, Nuova Spring è ancora più digitale.

Nuova Spring viene proposta con motorizzazione da 45 CV in allestimento Expression e da 65 CV negli allestimenti Expression ed Extreme.

Sempre conveniente, Nuova Spring si riconferma l’auto elettrica con il miglior rapporto prezzo / contenuti del mercato europeo.

Dadcia Sandrider

La Casa  esporrà per la prima volta al pubblico a Ginevra il prototipo che, dal 2025, parteciperà alla leggendaria Dakar e al Campionato Mondiale di Rally-Raid con il team The Dacia Sandriders.

Dacia ridefinisce costantemente il concetto di essenziale basandosi su tre brand marker: Essential but Cool, Robust & Outdoor ed Eco-Smart.

La strategia di Dacia è in perfetta sintonia anche con la Dakar, vero e proprio laboratorio tecnologico a cielo aperto, dove il Brand si impegna per una mobilità a basse emissioni di carbonio. Grazie al mondo delle gare,

Dacia metterà alla prova la sua politica dell’essenziale nei campi di gara più difficili e sfidanti ma, soprattutto, metterà alla prova il suo impegno per una decarbonizzazione che sia accessibile: Sandrider sarà alimentata da carburante sintetico prodotto da Aramco.

La progettazione di Sandrider, perfettamente in linea con il DNA di Dacia, trae ispirazione dai feedback fornito dagli equipaggi che porteranno in gara il prototipo.

Sarà possibile trovare il pilota Sébastien Loeb sullo stand Dacia a Ginevra accanto al prototipo Sandrider, il 26 febbraio.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 23 Febbraio 2024