Xpeng X9, monovolume elettrica cinese

279 0
279 0

Dalla Cina con ambizione. Xpeng X9 è la monovolume a 7 posti presentata dalla Casa cinese che ha già fatto breccia in Norvegia e che da quest’anno sbarcherà anche in Germania: i piani sono per una espansione n grande stile.

La grande  X9 al momento è stata annunciata per il mercato interno, con un prezzo al cambio superiore di poco ai 45.000 euro, forte di 30.000 pre-ordini in Cina, ma potrebbe arrivare anche nel Vecchio Continente, con numeri interessanti.

Xpeng X9

Xpeng X9 rafforza una “corrente” in ascesa

Nella sostanza è una  concorrente diretta di nuova Volvo EM90. Xpeng X9 è lunga 5,29 metri: le multispazio elettriche evidentemente sono ritenute una carta vincente. Un ritorno in auge dopo un periodo di appannamento.

C’è spazio per tutti con di un passo di 3,16 metri. L’abitacolo è a 6 o 7 posti con un’abitabilità che si prospetta notevole grazie ai 3,16 metri di passo.

La multispazio asiatica sulla piattaforma SEPA 2.0, con tecnologia a 800 Volt che permette di recuperare 300 km in 10 minuti da colonnine a corrente continua.

Comfort e comportamento dinamico dovrebbero essere due doti speciali grazie alla presenza di serie di sospensioni pneumatiche e asse posteriore sterzante.

Sono due le versioni di Xpeng X9: Pro e Max Ovvero con un motore elettrico con una autonomia di 702 km, e con due propulsori a trazione intergrale, capace di una accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi, con 640 km di raggio di azione, sempre nel ciclo CLTC, di manica più larga rispetto all’Europeo WLTC. Numeri da verificare.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 8 Gennaio 2024

In questo articolo