Sospensioni: come funziona lo smorzamento idraulico nella moto

8314 0
8314 0

La regolazione dello smorzamento idraulico, è un’operazione molto importante, relativa alle sospensioni della moto; ecco tutto quello che dovete sapere.

La regolazione dello smorzamento idraulico è un’operazione relativamente semplice. Le regolazioni dovranno essere finalizzate alla chiusura dei registri, se si desidera settare la propria moto per una guida sportiva; se al contrario si desidera migliorare il confort di guida e rendere la moto più stabile, sarà necessario aprire i registri.

Cos’è

La regolazione dello smorzamento idraulico, non è altro che un intervento di gestione dei freni idraulici, sistemi che stanno alla base del funzionamento delle sospensioni di una moto. Nella regolazione dei freni idraulici, sarà buona norma lavorare sempre su tutti i registri; in questo modo non sbilanceremo troppo le sospensioni della moto. Nonostante la regolazione dello smorzamento idraulico sia un’operazione relativamente facile, tuttavia a volte anche piloti molto esperti si trovano in difficoltà nell’effettuare questa regolazione.

A tal proposito sarà opportuno fare chiarezza e fare alcune precisazioni. Prima di toccare i registri per effettuare la regolazione ottimale dei freni idraulici, in base alle nostre esigenze personali, dovremo assicurarci che tutto l’assetto che riguarda le sospensioni funzioni perfettamente. Sarà inevitabile che dopo alcuni anni di utilizzo della moto, le sospensioni non si comporteranno più come un tempo. Il freno idraulico è una componente che come tutte le altre subisce naturalmente un deterioramento causato dall’usura e dall’utilizzo prolungato nel tempo. A seconda delle condizioni d’uso della moto, i freni idraulici si potranno deteriorare in circa 5.000, 7.000 chilometri percorsi.

Un ammortizzatore, dopo un po’ di tempo inizierà a perdere efficienza, a causa del fluido idraulico; quest’ultimo con il tempo tenderà a sporcarsi. Con il tempo gli ammortizzatori che sono sprovvisti di registri non smorzeranno più, mentre gli ammortizzatori dotati di registri, inizieranno a smorzare di meno. Se vi accorgerete che i freni idraulici della vostro moto non lavorano più in modo efficienze, si renderà pertanto necessario provvedere ad eseguire la loro manutenzione.

Funzione

Come fare dunque a comprendere se lo smorzamento idraulico non svolge più in modo efficiente la propria funzione di sostegno alle sospensioni? Dovremo certamente usare l’intuito e renderci conto che guidando la moto non avremo più la stessa sensazione di un tempo. In tal caso sarà necessario consultare un esperto che con le classiche spinte manuali a manubrio e sella, sarà in grado di rendersi conto dell’efficienza delle sospensioni.

Lo smorzamento idraulico, come si evince dal termine, ha la funzione di ammortizzare ed attutire i colpi della dinamica di guida, sul telaio della moto.

Ultima modifica: 8 Maggio 2018