Polestar 3: è arrivato il nuovo SUV elettrico del marchio svedese

1471 0
1471 0

Polestar ha svelato finalmente il suo primo SUV elettrico ad alte prestazioni, l’atteso Polestar 3.

Il nuovo veicolo della casa svedese si caratterizza per un design minimale ed estremamente sobrio e funzionale, tipico dello stile scandinavo e già visto negli altri modelli Polestar.

Il risultato estetico è anche frutto di un attento studio aerodinamico. Per gli interni, come annunciato, si è fatto ampio uso di materiali sostenibili, come ad esempio la pelle sintetica Micro Tech e i rivestimenti in lana tracciabile.

Polestar 3 è il primo modello del marchio dotato di un cervello elettronico basato su processore NVIDIA DRIVE, che esegue esclusivamente software firmati Volvo Cars. Questo sofisticato sistema informatico fa lavorare l’intelligenza artificiale, che si occupa di elaborare i dati provenienti dagli innumerevoli sensori e telecamere installate sul corpo dell’auto, rendendo così ancora più efficaci i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida.

Per quanto riguarda il sistema di infotainment, Polestar 3 è accessoriato con una piattaforma di nuova generazione Snapdragon Cockpit, di Qualcomm Techonologies. Questo sistema, connesso al cloud, promette di offrire “esperienze immersive all’interno del veicolo”, con display ad alta definizione e suono sorround ad alte prestazioni.

Android Automotive OS è invece il sistema operativo base, sviluppato in collaborazione con Google, la cui interfaccia per conducente e passeggeri è un display centrale da 14,5 pollici. Si tratta di un’evoluzione della tecnologia che ha debuttato sulla Polestar 2, la prima auto al mondo ad avere Google integrato. Il sistema supporta ovviamente gli aggiornamenti over-the-air.

Il lancio di Polestar 3 prevede due varianti a doppio motore. Il modello standard è in grado di erogare 360 kW di potenza e 840 Nm di coppia, mentre con il Performance Pack opzionale la potenza sale a 380 kW e la coppia a 910 Nm.

I motori elettrici sono alimentati da un pacco batteria da 111 kWh, che promette un’autonomia di ben 610 chilometri con una ricarica.

Tutte le versioni di Polestar 3 sono dotate di sospensioni pneumatiche, tetto panoramico in vetro, illuminazione LED fuori e dentro, cerchi in lega da 21 pollici e maniglie delle porte a scomparsa. Il Plus Pack e il Pilot Pack, montati di serie per tutto il primo anno di produzione, includono ulteriori dettagli premium, come ad esempio un sistema audio da 25 altoparlanti Bower & Wilkins, display head-up e Pilot Assist.

Polestar 3 è la prima vettura del marchio che verrà prodotta in due continenti diversi: nello stabilimento di Volvo Cars a Chengdu, in Cina (dal 2023) e nella fabbrica di Ridgeville, in Carolina del Sud, negli Stati Uniti (dalla metà del 2024).

Al momento del lancio Polestar 3 parte da un prezzo base di listino di 89.900 euro. Gli ordini sono già aperti online.

Ultima modifica: 12 Ottobre 2022

In questo articolo