Ricarica auto elettriche, Ionity amplia la rete e lancia Passport

162 0
162 0

Ionity apre al pubblico due nuove stazioni di ricarica lungo i principali corridoi elettrici, verso le destinazioni turistiche estive più popolari del Sud Italia. Inoltre lancia il nuovo abbonamento Ionity PASSPORT.

A partire dal 6 giugno, i nuovi contratti potranno godere di maggiore flessibilità nei termini e vantaggi di prezzo per la ricarica sulla rete HPC dell’azienda.

Ionity verso il Sud

Sempre più persone utilizzano veicoli elettrici per i viaggi di lunga distanza in Europa, soprattutto durante le vacanze estive. Ancor di più in Italia, destinazione d’eccellenza per il turismo interno ed estero.

Per questo, ed in vista dei mesi estivi, Ionity ha inaugurato due nuove stazioni di ricarica a disposizione di tutti quei clienti che viaggiano verso il sud Italia: San Benedetto del Tronto sulla direttrice adriatica tra Ancona e Pescara, e Napoli Afragola, ad altezza Napoli, appena fuori dal casello autostradale dell’Autostrada del Sole.

Due stazioni di ricarica da 6 chargers ciascuna con potenza fino a 350 kW e connettore CCS Combo 2 – standard europeo che le rende fruibili da tutti i brand di veicoli elettrici – e alimentate da energia 100% rinnovabile certificata.

Sempre nell’ottica di agevolare i lunghi viaggi estivi, Ionity ha lanciato il nuovo PASSPORT, l’abbonamento che garantisce l’accesso alle colonnine di ricarica ultrarapide di Ionity con una tariffa al kWh calmierata rispetto alla tariffa a consumo.

Abbonamento che può essere annullato in qualsiasi momento e risulta dunque particolarmente utile sia per chi è solito effettuare molti chilometri, sia occasionalmente per i viaggiatori in vacanza di tutta Europa che percorrono molti chilometri in poco tempo e desiderano i tempi di ricarica più brevi possibili.

Ionity, 700 milioni di euro per 7000 punti di ricarica ultra veloce

In termini concreti, rispetto alla ricarica a consumo l’abbonamento è conveniente quando nel mese vengono caricati più di 60 kWh di energia, ovvero si effettuano (circa) due brevi sessioni di ricarica o si percorre una distanza di 300 km con un veicolo elettrico con un consumo medio di 20 kWh/100km.

Le nuove condizioni di PASSPORT

Per i nuovi contratti firmati dopo il 6 giugno verrà meno la precedente durata minima contrattuale di 12 mesi. Ionity PASSPORT può essere disdetto in qualsiasi momento con il solo preavviso di un mese. Il canone mensile scende dai precedenti 17,99 euro a 11,99 euro.

Il prezzo per kWh di energia elettrica addebitato è sempre inferiore di 0,20 euro rispetto alla tariffa Ionity DIRECT (a consumo) attualmente in vigore.

Ad esempio, chi ricarica con Ionity PASSPORT in Italia pagherà 0,59 €/kWh invece della tariffa a consumo di 0,79 €/kWh.

I prezzi attuali possono essere visualizzati in modo trasparente sul sito Web Ionity e nell’APP per smartphone Ionity.

Ricarica Ionity

L’abbonamento  può essere facilmente sottoscritto tramite l’app per smartphone Ionity.

Le caratteristiche:
● Una rete di ricarica ultraveloce fortemente sviluppata in 24 paesi europei
● Facile accesso e procedure di addebito e pagamento uniformi e con tariffe dedicate
● Impronta di CO2 ridotta: con elettricità verde al 100% per emissioni zero e rispettose del clima
● Linea di assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in 8 lingue
● Servizi aggiuntivi (amenities) intorno alla stazione di ricarica

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 1 Giugno 2023