La grande berlina. Giulia, il colpo di coda prima delle Alfa elettriche

688 0
688 0

Giulia, un nome che evoca la bella guida. Sportiva, italiana, votata al piacere.

Alfa Romeo Giulia restyling non cambia la sua anima, ma per il 2023 si aggiorna per stile, tecnologia e funzionalità.

Alfa Romeo Giulia 2023

La berlina del Biscione continua a essere un punto di riferimento per il comportamento dinamico, ineguagliato a sette anni dal suo esordio. Lo sterzo perfetto, il bilanciamento dei pesi 50/50, l’albero di trasmissione in fibra carbonio: trazione posteriore o integrale a seconda delle versioni.

La faccia finalmente è nuova con i fari full led matrix ’3+3’ di serie su tutta la gamma. In abitacolo regala chicche come il cluster della strumentazione da 12,3 pollici incastonata nel classico cannocchiale Alfa.

Il cannocchiale e la strumentazione digitale che richiama la grafica la classica delle alfa da corsa

Aggiornati i materiali, più qualità percepita: la tecnologia NFT garantisce informazioni certe e non alterabili per ogni singolo esemplare.

Giulia 2023, è ancora la numero uno?

Nel test su strada dal Museo Storico Alfa Romeo alle curve e agli scenari dei laghi ha sciorinato il solito carattere. Perfetta nel misto, sintesi di precisione e agilità. Senza pari? Sì, non ha ancora eguali tra le auto “normali”. Sterzo e sospensioni sono da prima della classe.

Alfa Romeo Giulia Competizione, il nuovo allestimento speciale

I motori sono i 2.2 litri Diesel da 160 o 210 cavalli, il 2 litri benzina da 280 cv. La prossima Giulia, nel 2025 o 2026 sarà solo elettrica, questa è l’ultima occasione per godersi un presente esaltante, retaggio di un passato impareggiabile.

Leggi ora: come sarà Giulia Quadrifoglio elettrica?

Scarica ora: listino Alfa Romeo Giulia MY23

Il bellissimo volante, con il tasto di accensione come le Ferrari, completa un quadro di pura passione. Il prezzo? Da 47.050 euro. E noi ci leviamo il cappello, come faceva Henry Ford per questo classico contemporaneo. In attesa della versione a batterie.

Leggi ora: Alfa Romeo Giulia, come va?

Dove vengono prodotte le Alfa Romeo?

Alfa Romeo Giulia e Stelvio sono prodotte a Cassino, Tonale a Pomigliano d’Arco.

Quando arriverà la prima Alfa Romeo elettrica?

La prima Alfa Romeo elettrica arriverà nel 2024. Sarà uno Suv compatto lungo circa 4,2 m.

Ultima modifica: 7 Marzo 2023

In questo articolo