Fiat 600e e Topolino, il futuro è un Rinascimento (elettrico)

1136 0
1136 0

di Giuseppe Tassi

Il domani di Fiat è adesso. Rivelato da una una pista in cielo, la evocativa sopraelevata del Lingotto che domina Torino. Qui hanno avuto il loro battesimo sotto gli occhi di John Elkann e dello stato maggiore del brand italiano, le nuove creature: Topolino e 600.

Riportano in auge due nomi che rimandano a icone del passato, ad auto che hanno fatto la storia d’Italia: la prima utilitaria del Belpaese e la vettura che ha accompagnato gli anni del boom.

John Elkann presidente di Stellantis con Fiat Topolino, Olivier Francois, CEO di FIAT e Global CMO di Stellantis, con Fiat 600e
John Elkann presidente di Stellantis con Fiat Topolino e Olivier Francois, CEO di FIAT e Global CMO di Stellantis, con Fiat 600e

Orgoglio Fiat

Pure nel 2023, mentre l’Italia prova a guardare con fiducia al domani, Fiat promette un futuro a colori, un vero e proprio rinascimento. “Siamo pronti a giocare un ruolo importante nella mobilità dei prossimi anni. Saremo un brand sempre più profittevole e globale – annuncia con orgoglio John Elkann – i poli di produzione italiana, Melfi e Mirafiori, stanno esportando auto in tutto il mondo “.

Nel giro di tre anni vi stupiremo -aggiunte Olivier Francois, CEO del Marchio e contribuiremo in modo importante al successo di Stellantis nel mondo. In Italia serve una politica più decisa sugli incentivi, altrimenti l’auto elettrica faticherà a decollare“.

Topolino Dolcevita

Introduzione emozionale: sullo scenario di una Portofino di cartapesta e al suono di motivi anni Sessanta, Fiat fa le prove di una nuova Dolce vita elettrica, facendo sfilare sul palco i due nuovi prodotti.

Si parte con la Topolino, un quadriciclo che si può guidare col patentino. Nella versione Dolcevita è senza porte e richiama le ‘spiaggine’ anni ’70. Nata per la città o per le escursioni brevi ha 75 km di autonomia tocca i 45 orari ed ha la più veloce ricarica disponibile sul mercato.

Una doccia di bordo e un ventilatore sono gli optional della nuova Topolino, che sarà costruita in Marocco. Il prezzo con incentivi è di 7.499 euro. Abbordabile.

Fiat 600e 2023
Fiat 600e Red

Invocata la 600 elettrica, definita una vettura ci conquista. Di tratta di un crossover a impatto zero lungo 4,17 metri, con 400 km di autonomia e una ricarica veloce da 100 kw.

Un ampio bagagliaio, la guida autonoma di livello 2, la funzione massaggio nei sedili anteriori e la terapia dei colori cangianti all’interno completano il quadro di una vettura importante per tutta la famiglia. Il prezzo con incentivi si ferma a 29.500 euro e nel 2024 arriverà una versione mild-hybrid.

Sarà costruita a Tichy in Polonia sulla stessa piattaforma di Jeep Avenger. La annunciano due grintose versioni speciali, La Prima e Red, che fanno bella mostra sul prato del Lingotto con la città ai piedi.

Fiat 600e La Prima

Il rinascimento Fiat è cominciato ma ora la parola passa al mercato, il giudice definitivo.

 

Ultima modifica: 5 Luglio 2023

In questo articolo