Alfa Romeo Quadrifoglio, il 13 aprile una grande novità

746 0
746 0

Un secolo di Alfa Romeo Quadrifoglio. Il 2023 segna il centenario del logo più amato e prestigioso per i modello del Biscione.

Ovvero quando una Alfa Romeo RL Targa Florio guidata da Ugo Sivocci trionfò nella omonima e prestigiosa gara esibendo il Quadrifoglio, diventato sinonimo di sportività e buona sorte.

Il 13 aprile ci saranno novità. Lo annunciato Alfa Romeo con un breve video di anticipo: il ritorno di una leggenda.

Lo spettacolare V6 di 2.9 litri, dove troneggia il più nobile e anomalo dei trifogli

Quadrifoglio: quale sarà

Logico pensare dal restyling, dopo le motorizzazioni tradizionali diesel e benzina, di Giulia e Stelvio Quadrifoglio.

Più arduo il debutto della serie limitata ispirata alla 33 Stradale, la supercar sarà mostrata, forse, a autunno 2023.

L’immortale logo

La berlina e il Suv della nuova era, iniziata da Sergio Marchionne il 24 giugno 2015, saranno proposte nella versione più sportiva.

La conferma dovrebbe arrivare dal V6 di 2.9 litri a 600 Nm di coppia e 510 cv di potenza, abbinato a cambio automatico, trazione integrale su Stelvio e posteriore su Giulia. Con cambio automatico a otto marce e forse un gran ritorno del manuale.

Alfa Romeo Quadrifoglio, una storia infinita
Quadrifoglio, una storia centenaria. Tutto iniziò con la Alfa Romeo RL Targa Florio del 1923

Le Quadrifoglio piattaforma Giorgio avranno il nuovo quadro strumenti digitale da 12,3” e grafiche anche retrò, l’aggiornato sistema multimediale e i fari con tecnologia Full LED Adaptive Matrix a tre moduli, che hanno riscosso notevole apprezzamento sulle altre motorizzazioni.

Leggi ora: Alfa Romeo Stelvio restyling 2023, la prova di QN Motori

Quale è l’Alfa Romeo più potente?

Giulia GTAm, 540 cavalli, derivata da Giulia Quadrifoglio.

Dove sono prodotti i motori Alfa Romeo?

Tutti i motori termici Alfa Romeo sono prodotti in Italia.

Dove vengono prodotte le Alfa Romeo?

Alfa Romeo Giulia e Stelvio sono prodotte a Cassino, Tonale a Pomigliano d’Arco.

Ultima modifica: 12 Aprile 2023