Porsche ed ExxonMobil testano carburanti sintetici in pista

307 0
307 0

Come sappiamo, Porsche è impegnata nello sviluppo di nuovi tipi di carburanti sintetici ecosostenibili, come soluzione per rendere più agevole la transizione verso una mobilità a zero emissioni. Fra le iniziative messe in campo, Porsche ha attivato un progetto insieme alla compagnia petrolifera ExxonMobil per testare in pista nelle corse monomarca nuovi eFuel e combustibili verdi.

Leggi anche: Porsche in Formula 1? Solo se si introducono carburanti sintetici

Porsche correrà infatti un’intera stagione di gare utilizzando l’Esso Renewable Racing Fuel, una miscela di biocarburanti avanzati appositamente formulata dagli esperti in forza a ExxonMobil. Il carburante verrà provato in condizioni di gara con i motori Porsche ad alte prestazioni durante le gare di Porsche Mobil 1 Supercup.

“La nostra continua collaborazione su fonti rinnovabili ed eFuels è un passo fondamentale nella valutazione della capacità tecnica e della fattibilità commerciale dei combustibili che possono ridurre in modo significativo le emissioni”: queste le parole di Andy Madden, vice presidente di strategia e pianificazione per ExxonMobil.

Porsche ed ExxonMobil utilizzeranno i dati ricavati da questi test in pista per sviluppare, migliorare e ottimizzare una seconda generazione di carburanti da corsa che possano emettere fino all’85% in meno di gas serra rispetto ai carburanti tradizionali.

Ultima modifica: 31 marzo 2021