Alfa Romeo Tonale, la produzione del Suv ibrido sta per iniziare | VIDEO

3868 0
3868 0

La produzione di Alfa Romeo Tonale inizierà nello stabilimento di Pomigliano d’Arco entro un mese.

Il Suv compatto del Biscione, lungo circa 4,4 metri, sarà assemblato sulle linee di produzione che stanno per essere completate.

L’investimento del Gruppo Stellantis sull’impianto è stato di circa 1 miliardo di euro.

Dopo l’uscita di produzione di Giulietta, Tonale, presentato due anni fa sottoforma di concept al Salone di Ginevra, riporterà la gamma Alfa Romeo a tre modelli, affiancando Giulia e Stelvio.

Produzione di Alfa Romeo Tonale: arrivo in concessionario nel 2022

I primi modelli di produzione saranno ovviamente quelli dedicati ai collaudi su strada.

La vettura sarà presentata a inizio autunno e i primi modelli arriveranno in concessionaria nel 2022. A settembre con la presentazione del piano industriale di Alfa Romeo da parte del nuovo, attivissimo CEO, Jean Philippe Imparato, saranno rivelati tutti i dettagli e anche il futuro del Biscione.

Jean-Philippe Imparato visita il Museo Storico Alfa Romeo - 9
Jean-Philippe Imparato, CEO di Alfa Romeo, si esalta al Museo Storico del Biscione

Tonale sarà disponibile nelle motorizzazioni benzina, Diesel a trazione anteriore e integrale elettrificata nella versione top di gamma ibrida plug-in.

Comportamento dinamico da Alfa Romeo

Dovrebbe differenziarsi dagli altri modelli Stellantis per la presenza delle sospensioni McPherson sia all’anteriore sia al posteriore, una prerogativa di celebri modelli, tra i quali la Lancia Delta Integrale.

Alfa Romeo Tonale Salone del Mobile 1

Ultima modifica: 2 Aprile 2021

In questo articolo