Non ci sono auto sportive nel futuro di Bentley. Per ora

2020 0
2020 0

Un futuro senza nuovi modelli sportivi. Questo sembra essere il piano di Bentley. Lo rivela, in un’intervista ad Autocar, Adrian Hallmark, il boss della Casa inglese. Ci si concentrerà sull’elettrificazione, quindi sui modelli ibridi, ma anche sui motori V8 e le versioni Speed per ogni modello.

Non vi parlerò delle decisioni future sui nostri modelli“, ha detto Hallmark. “Però vi dirò cosa non costruiremo, ossia auto sportive“. Quindi nulla che andrà a posizionarsi sopra la Continental GT. E nemmeno le versioni produzione dei concept EXP 10 Speed 6 Coupé o EXP 12 Speed 6e EV.

La decisione è spiegata da Hallmark. “Il settore delle sportive è altamente instabile in un momento di recessione. Si può perdere in un attimo il 50-60%. E il problema, in questi tempi, è che non si recupera. L’età media del cliente di auto sportive aumenta di un anno ogni anno. Significa che sono sempre gli stessi“.

Hallmark ha poi parlato dei piani per essere competitivo in quelle che lui chiama le Top Five. Ossia il segmento che comprende, oltre a Bentley, anche Ferrari, Lamborghini, Rolls-Royce e Aston Martin. Questi cinque marchi vendono in totale 70 mila vetture all’anno e Bentley vorrebbe espandere la propria quota oltre le attuali 11 mila. Da qui nasce il piano di rinforzare la propria presenza con vetture ibride e V8.

Ultima modifica: 21 Agosto 2018