La Federazione Italiana Fuoristrada sceglie i lubrificanti green Olitema

410 0
410 0

La gamma di oli motore green di Olitema è stata lanciata all’inizio del 2021 dall’azienda italiana Foundry Alfe Chem sfruttando il know-how acquisito in oltre dieci anni di impegno nel settore della lubrificazione industriale con prodotti realizzati utilizzando basi naturali e non derivate dal petrolio.

Un impegno volto alla sensibilizzazione di un pubblico sempre più attento alle tematiche di rispetto ambientale, che ha portato Foundry Alfe Chem a investire concretamente anche nel settore automotive presentando i lubrificanti Olitema ideati, studiati e sviluppati attraverso la massima integrazione con materie prime biodegradabili provenienti da fonti rinnovabili, e in grado di abbattere e certificare l’emissione di CO2 in atmosfera.

In questo ambito, la Federazione Italiana Fuoristrada è da sempre in prima linea per la tutela del patrimonio naturalistico del nostro Paese e ha abbracciato con entusiasmo la filosofia di Foundry Alf Chem con la quale ha siglato un accordo di partnership per promuovere anche nell’utilizzo fuoristradistico gli oli motore green della linea Olitema.

Si tratta di un accordo a 360° che spazia dalla presenza del marchio Olitema in tutti gli eventi organizzati dalla Federazione, compresa la Fiera Internazionale del Fuoristrada che si terrà a Viareggio dal 15 al 17 ottobre 2021, sino alla realizzazione di workshop tematici dedicati agli istruttori federali e agli appassionati possessori di veicoli 4×4. I prodotti lubrificanti Olitema saranno inoltre acquistabili online sullo store ufficiale della Federazione.

Le parole di dice Gianni Rizzuto, titolare di Foundry Alfe Chem

L’adozione di lubrificanti con le nostre basi sintetiche naturali può rappresentare una soluzione semplice ed efficace per la transizione verso una mobilità sempre più green anche nei sistemi di trazione “tradizionali”. Si tratta infatti di prodotti rivolti a tutti gli utenti che vogliono partecipare in modo attivo al contenimento dell’impatto ambientale derivato dall’utilizzo di mezzi alimentati a benzina e a gasolio, anche in fuoristrada. In questo scenario, l’accordo con la Federazione Italiana Fuoristrada rappresenta un importante passo verso una sempre maggiore sensibilizzazione degli automobilisti con particolare attenzione agli appassionati del mondo off-road, sempre molto attenti al rispetto della natura”.

Le parole del  Presidente FIF Marco Pacini

“Coniugare attività sportive, ludico-ricreative e turistiche con la tutela dell’ambiente è un traguardo che da sempre ci siamo posti. Il “fuoristradista” è prima di tutto un amante del proprio territorio, un esploratore alla ricerca di nuovi percorsi da scoprire, promuovere e salvaguardare e poterlo fare con un veicolo capace di abbattere significativamente l’impatto ambientale rappresenterà sempre di più un’evoluzione indispensabile. Avere come partner tecnico Foundry Alfe Chem è per noi un vanto e allo stesso tempo una grande opportunità per lavorare bene insieme e prospettare un futuro di attività sinergiche finalizzate alla sensibilizzazione di tutti gli appassionati”.

Leggi ora: le news su Olitema

Ultima modifica: 19 luglio 2021