Sicurezza portabici auto: modelli e consigli per un trasporto ottimale

1643 0
1643 0

Gli appassionati di bici hanno da sempre il problema del trasporto. Chi viaggia in solitaria non avrà problemi nel trasporto, perché basterà abbassare i sedili posteriori, ma nel caso del trasporto di più bici?. In questi casi è molto utile montare il portabici nella nostra automobile ma quale? E qual è l’effettiva sicurezza portabici auto?

Iniziamo con il dire che esistono tre diversi modelli generali di portabici per automobile, e ciascuna presenta vantaggi e svantaggi.

Modello per il tettuccio dell’automobile

Questo primo modello è il più classico tra i tre. La bicicletta è sistemata su una sorta di binario che ne blocca le ruote. In questo modello però è utile acquistare barre di qualità per una maggiore sicurezza portabici auto.

Tra i pro di questo modello ci sono:

  • Possibilità di tenerlo montato, anche se non è utilizzato;
  • Visuale libera durante la guida.

Tra i contro troviamo tuttavia maggiori consumi di carburante per via della poca aerodinamicità.

Modello per il gancio di traino

Modello utilizzabile esclusivamente se la propria automobile è fornita di gancio di traino. Quelli più semplici sono formati da un tubo verticale (Inserito nel gancio) e due orizzontali, dove sistemare la bicicletta.

Pro di questo modello, ottimale soprattutto per le famiglie:

  • Possibilità di caricare anche 4 biciclette in contemporanea;
  • Maggiore facilità di carico e scarico;
  • Sistema molto più stabile e sicuro.

Contro del modello portabici per il gancio di traino:

  • Minore visibilità posteriore;
  • Obbligo di replicare la targa e le luci di posizione.

Modello portellone posteriore

Questo modello utilizza una serie di ganci a fascette che si attaccano in corrispondenza del portellone posteriore.

Tra gli aspetti positivi di questa tipologia di portabici auto abbiamo due elementi in particolare:

  • Costi bassi;
  • Facilità nel sistemare le biciclette.

Tra i contro che abbiamo riscontrato vi sono tuttavia le seguenti problematiche:

  • Molta attenzione nella fase di montaggio;
  • Scarsa visibilità posteriore;
  • Obbligo del cartello ‘Carico sporgente’.

Sicurezza portabici auto

Questi i modelli di portabici per automobile, ma consideriamo la sicurezza portabici auto.

Recenti ricerche su un campione di 12 portabici di diverse marche hanno dimostrato che la maggior parte dei prodotti sono alquanto sicuri. Purtroppo bisogna segnalare che i modelli ideati per il tettuccio del veicolo sono lievemente inferiori in fatto di sicurezza. Però di contro abbiamo che in caso di incidente sono più sicuri rispetto ai modelli posteriori. Ma in fatto di consumi è meglio optare per i portabici posteriori.

In conclusione qualche raccomandazione. Rispettate sempre le istruzioni d’uso del vostro portabici come ad esempio viaggiare rispettando la velocità consigliata. Nel caso di lunghe percorrenze è preferibile eseguire diverse soste ogni 50 km, in maniera da ispezionare con cura il vostro portabici.

L’ultimo consiglio è di valutare al meglio il vostro acquisto.

Ultima modifica: 2 Ottobre 2019