Pulire i sedili dell’auto: come fare e quali prodotti utilizzare

43 0
43 0

A causa dell’uso continuo, i sedili dell’auto sono sicuramente la parte dell’abitacolo più facile da sporcare. La loro pulizia è essenziale per salvaguardare il valore del veicolo e garantire ai passeggeri il massimo comfort a bordo. Per evitare, allora, che le macchie rimangano quasi indelebili, dando origine a cattivi odori nel tempo, scopriamo insieme i passaggi da seguire e i prodotti da utilizzare per pulire i sedili dell’auto senza danneggiare i rivestimenti in tessuto e in pelle.

Pulire i sedili in tessuto: consigli e prodotti per eliminare le macchie

Per quanto belli, i sedili in tessuto, essendo molto delicati, necessitano di grande cura e attenzione soprattutto nella fase di pulizia. La prima cosa da fare, per pulire i sedili dell’auto, è quindi quella di lavorare con i giusti strumenti. In questo caso, per strofinare le superfici in tessuto è bene affidarsi al panno in microfibra che, rimanendo sempre asciutto, permette non solo di rimuovere efficacemente lo sporco senza spargerlo, ma anche di prevenire la formazione di aloni.

Il secondo consiglio, per pulire i sedili, è quello di servirsi di prodotti adatti per rimuovere eventuali macchie. Bisognerebbe prediligere detergenti appositamente formulati per le superfici in tessuto, disponibili in commercio, evitando di avventurarsi in prodotti o soluzioni fai da te che, talvolta, potrebbero persino rovinare i rivestimenti. Ma quali sono i passaggi da seguire per rimuovere le macchie in profondità?

Il primo step è quello di passare un aspiratore, in modo da eliminare eventuali particelle di polvere e sporco dalle superfici. Successivamente, applicare il detergente sulle macchie e lasciarlo agire per qualche minuto (il tempo di posa varia in base al tipo di alone). Infine, rimuovere il tutto con uno straccio in microfibra, strofinando con la giusta intensità per evitare di danneggiare il tessuto.

Pulire i sedili in pelle: come rimuovere le macchie senza danni?

I sedili in pelle, essendo più difficili da trattare di quelli in tessuto, necessitano di un trattamento diverso e più delicato per mantenere la loro bellezza nel tempo. La prima cosa da fare è assicurarsi che le superfici non siano danneggiate e, qualora lo siano, è importante non trattarle con acqua o detergenti, ma piuttosto farle riparare da un professionista.

Un’altra cosa importante, per pulire i sedili dell’auto, è munirsi di un panno delicato e utilizzare prodotti appositamente studiati per trattare le superfici in pelle. In questo caso, è bene prediligere detergenti professionali e delicati che, con le loro proprietà, agiscono in profondità igienizzando. Inoltre, per rimuovere le macchie più ostinate, potrebbe rivelarsi utile, prima di passare il panno e il prodotto sgrassante, ricorrere ad una spazzola (da strofinare leggermente sulle superfici per evitare danni).

Ultima modifica: 16 Gennaio 2023