Come consumare meno carburante in motorino

56 0
56 0

Di seguito, ecco alcuni consigli su come consumare meno carburante in motorino. 

Cause del consumo e consigli

Il consumo eccessivo di carburante è dovuto principalmente alle alte velocità e di seguito si scoprirà come economizzare su questo aspetto. Risparmiare carburante significa anche aumentare la sicurezza.

Limitare la velocità 

Limitare la velocità di guida è sicuramente il consiglio principale. Maggiore è la velocità, maggiore è, proporzionalmente, il consumo di benzina. Questo significa che più si accelera più scende vertiginosamente il numero di chilometri che si possono fare con un litro di benzina.

Si dovrà quindi mantenere una velocità di crociera, ma oltre a questa c’è da tenere in considerazione anche la relazione fra la velocità e la marcia di guida. Andare ad 80 Km/h in quarta marcia, in quinta marcia o in sesta marcia è ovviamente molto differente per il consumo di carburante.

Tensione della catena e pressione degli pneumatici

Un altro fattore molto importante per tenere sotto controllo il consumo elevato di benzina è il controllo periodico della pressione degli pneumatici e della tensione della catena. Anche se il risparmio è minimo, per quanto concerne il carburante, è sicuramente importante sapere che questi elementi contribuiscono ad un minore affaticamento del motore durante la marcia.

Effettuare controlli periodici

Mantenere il proprio motorino efficiente e curato è sicuramente un fattore che può concorrere significativamente al risparmio di benzina. Un motore sempre sotto controllo (con un calendario di appuntamenti definiti necessari da parte di un’officina autorizzata), offre la sicurezza di avere un consumo vicino a quello raccomandato dalla casa costruttrice.

Non percorrere lunghi tragitti con marce basse

Consideriamo la prima e la seconda marcia come rapporti necessari alla partenza, all’arrivo e a manovre che richiedono bassissima velocità e pronta reazione del motore. Effettuate tali operazioni, bisognerà salire di rapporto e trovare un andamento sicuro e costante con marce utilizzabili alla velocità di crociera che si sta tenendo.

Spegnere il motore da fermi

Nella guida in città, un buon comportamento da tenere è quello di spegnere il motore qualora si affronti una sosta superiore ai 15 secondi. Se si sta arrivando ad un semaforo che lo si vede divenire rosso si sa che la sosta sarà mediamente di 30 secondi per cui vale la pena spegnere il motore ed attendere la luce verde per accendere di nuovo e recuperare la marcia. Tutto questo vale se si è sicuri di non avere problemi di accensione!

Ultima modifica: 16 Gennaio 2023