Ingresso keyless: quali modelli auto lo hanno

6179 0
6179 0

La comodità di aprire la propria automobile senza inserire la chiave nella serratura non è indifferente: a tal fine già da qualche decennio è stato attivato il funzionamento dell’ingresso keyless. Per i modelli di uso comune è semplicissimo premere il pulsante contenuto all’interno della chiave, e così facendo la vettura si aprirà anche quando il possessore della chiave sarà ad una certa distanza dallo stesso mezzo di trasporto.

Ingresso keyless: come funziona

Tramite delle onde elettromagnetiche, infatti, il segnale viene trasmesso automaticamente dalla mano del proprietario fino alla vettura. Ci sono dei modelli che contengono un solo tasto per l’apertura, ed altri che invece contengono più pulsanti. Questi consentono anche di poter chiudere a distanza la propria automobile, senza ricorrere al classico metodo manuale.

Chiaramente il malfunzionamento più comune a cui si può andare incontro è lo scaricamento della batteria. Nel caso in cui, invece, la keyless si dovesse rompere, il riacquisto della chiave elettronica generalmente risulta essere abbastanza costoso. In tal caso, normalmente bisogna provvedere a recarsi presso la casa produttrice dell’automobile. I sistemi keyless più innovativi contengono all’interno dell’apparecchiatura anche la possibilità di attivare un allarme, utile a prevenire gli inconvenienti di possibili furti.

La diffusione del sistema keyless

Le prime auto che hanno iniziato a possedere il sistema di apertura keyless si sono iniziate a diffondere tra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei primi 2000. Per questi però l’automazione utilizzata dalle case costruttrici è stata abbastanza rudimentale: chiaramente, bisogna rapportare le possibilità progettuali dei costruttori al tempo in cui i veicoli sono stati realizzati.

Ora come ora, a circa vent’anni di distanza, l’elettronica è una componente essenziale per le automobili e non più un sistema accessorio. Basti pensare che sono in fase di prova su strada alcuni veicoli funzionanti completamente ad elettricità. Le antenne che consentono alle onde elettromagnetiche provenienti dal telecomando di raggiungere l’auto per le versioni più recenti di molti marchi di macchine sono inserite nelle maniglie delle porte d’accesso. In alcuni casi quando il telecomando è abbastanza vicino alla centrale elettrica del mezzo di trasporto perviene un segnale.

Si può quindi affermare che, ad oggi, ogni auto di nuova produzione è potenzialmente dotata di ingresso keyless: si tratta infatti di un optional che può essere montato su ogni autovettura nuova, che richiede però il versamento di una cifra accessoria rispetto al modello base. Solo per citare alcuni modelli, possiamo trovare questo tipo di apertura su auto di case automobilistiche come:

  • Mini: Clubman e Cooper
  • Audi: Q2, A3, A4, A6
  • Land Rover: Discovery e Range Rover Evoque
  • Nissan: Navara, Leaf e Qashqai

 

Ultima modifica: 8 Ottobre 2018