Hyundai: il dispositivo per non dimenticare i bimbi in auto

2398 0
2398 0

Non sono per fortuna frequenti, ma succedono. Parliamo di quelle situazioni in cui mamme o papà dimenticano involontariamente i propri bambini in auto per molte ore, talvolta con drammatiche conseguenze. La cronaca, soprattutto durante l’estate, ci porta a conoscenza di questi fatti, su chi hanno iniziato a riflettere anche i produttori d’auto. Come per esempio Hyundai, che ha realizzato un nuovo sistema di sicurezza chiamato Rear Occupant Alert.

ULTRASUONI PER AVVISARE I GENITORI

Il Rear Occupant Alert della Hyundai contiene un sensore ad ultrasuoni, che somiglia molto a quelli che vengono utilizzati per i sistemi di videosorveglianza, e serve per rilevare la temperatura, l’umidità o le correnti d’aria all’interno di un ambiente. Il dispositivo Hyundai entra in funzione quando il sensore percepisce un movimento sui sedili posteriori con l’auto chiusa e spenta, facendo scattare l’allarme: il clacson inizia a suonare, si attivano le quattro frecce e viene inviato una notifica allo smartphone del conducente, attraverso l’app Blue Link.

C’è comunque un segnale preventivo che viene dato dal sistema. Prima di scendere il guidatore viene infatti avvisato da un messaggio che appare sullo schermo posizionato fra contagiri e tachimetro, che gli ricorda di girarsi all’indietro per controllare che non stia dimenticando nessuno a bordo.

Il Rear Occupant Alert sarà installato sulle nuove vetture Hyundai a partire dal prossimo anno.

Leggi anche:

Ultima modifica: 13 Ottobre 2017