Come fare benzina: tutte le informazioni per il self service

60536 0
60536 0

Le stazioni di rifornimento di carburante sono ormai quasi tutte self service. Come fare benzina? Ecco tutte le informazioni utili.

Posizionarsi correttamente

Le stazioni di rifornimento carburante self service, ci consentono di effettuare autonomamente e in modo rapido il rifornimento di carburante alla nostra auto. Rifornendoci in modo autonomo, risparmieremo anche sul prezzo del carburante. Sarà dunque importante sapere come procedere al rifornimento. Devi assolutamente sapere come funziona una pompa di benzina, scegliendo il tipo di carburante giusto, completando tutte le operazioni di rifornimento in modo rapido e sicuro. In questa guida vi daremo tutte le informazioni a riguardo. Per prima cosa sarà necessario posizionare la propria auto in modo corretto ed adeguato ad effettuare le operazioni di rifornimento.

Sarà dunque importante parcheggiare la propria auto in modo che l’apertura del serbatoio della propria auto, sia il più vicino possibile alla pompa di benzina. Controlla inoltre di essere accostato al lato giusto. Dal momento che è assolutamente pericoloso effettuare il rifornimento con il veicolo accesso, abbi cura di spegnere l’automobile prima di effettuare il rifornimento.

Cosa fare se non ricordo il carburante nella mia auto

Dopo aver posizionato correttamente la propria auto, il più vicino possibile alla pompa che eroga il carburante, dovremo accertarci di servirci della pompa giusta. Alcune pompe erogano gasolio (Diesel), altre pompe erogano benzina. Spesso capita che la stazione di rifornimento sia multi dispenser: troveremo quindi sia la pompa che eroga gasolio, sia la pompa che eroga benzina. Accertarsi dunque se la proprio auto funziona a diesel o benzina, controllando la scritta del carburante del proprio veicolo, aprendo lo sportello del serbatoio. La pompa di benzina è contraddistinta dal colore verde, mentre la pompa che eroga gasolio è contraddistinta dal colore nero. Fate inoltre particolare attenzione alle misure di sicurezza. Prima di avvicinarvi ad un distributore di carburante, sbarazzati della sigaretta che potrebbe innescare un incendio.

Lascia il cellulare nell’abitacolo dell’autoveicolo. L’elettricità statica che viene emessa dalle batterie dei cellulari, è stata collegata a molti scoppi avvenuti proprio nelle stazioni di servizio carburante. Finito il rifornimento di carburante, rimuovi la pistola dal serbatoio del tuo autoveicolo, rimettendola al suo posto. E’ abbastanza normale che un po’ di carburante sgoccioli dalla pompa, quando provvederai ad estrarla dal serbatoio. Fai dunque attenzione a non sporcare le tue scarpe o i vestiti. Se un po’ di carburante bagna la carrozzeria, asciuga lo stesso, utilizzando della carta che solitamente viene messa a disposizione nelle stazioni di servizio Queste gocce non sono pericolose ma lasciano un odore sgradevole. Alcune stazioni di rifornimento sono dotate di un sistema di recupero dei vapori che riporta gli stessi all’interno del distributore. E’ assolutamente vero che la benzina all’interno del serbatoio si espande, rendendo i pieni fino all’orlo, particolarmente inutili e dispendiosi, sia per il nostro portafogli che sicuramente per l’ambiente.

Quando devo pagare?

Prima di effettuare il rifornimento di carburante sarà indispensabile scegliere il metodo di pagamento. Dovrai infatti procedere al pagamento, ancora prima di scegliere il tipo di carburante. Per il pagamento potrai usare la carta di credito, il bancomat o carta di debito, oppure i contanti. Per pagare al distributore potrai dunque inserire la carta di credito o il bancomat, nell’apposita fessura dell’apposita colonna. Dovrai poi procedere ad inserire il codice pin della tua carta di debito o credito. In questo modo confermerai l’operazione.

Se deciderai di pagare in contanti, potrai inserire direttamente le banconote nell’apposita fessura. Per effettuare il rifornimento di carburante, dovrai togliere il tappo del serbatoio dal tuo autoveicolo. Per fare questa operazione dovrai per prima cosa aprire lo sportello. In base a quello che è il modello della tua automobile, potrebbe talvolta essere necessario premere un tasto all’interno dell’abitacolo, oppure fare semplicemente leva con l’uso delle dita. Procedi a svitare il tappo ed appoggialo in un luogo sicuro. In alternativa lascia penzolare il tappo, se esso è collegato ad un apposito cavo di sicurezza. Rimuovi l’erogatore ed inserisci la pompa in modo sicuro all’interno del serbatoio.

Nella maggior parte delle pompe sarà necessario sollevare la pistola, prima di scegliere quale tipo di carburante si vuole erogare. La cosa migliore da fare, sarà inserire velocemente la pompa all’interno del serbatoio, spingendo la stessa fino in fondo. Le pistole delle pompe di benzina sono costruite per adattarsi alle aperture di tutti i serbatoi, senza la necessità e il bisogno di tenere ferme le stesse con la mano. Anche se molta gente tiene la mano sulla pistola mentre eroga il carburante, sappi che essa è un’azione non necessaria. Se hai inserito correttamente la pistola, non avrai alcun tipo di problema.

Come capisco che l’erogazione è conclusa?

Alcune macchine chiederanno di inserire l’importo che si desidera pagare. In questo modo l’erogazione del carburante si interromperà automaticamente raggiunto l’importo che avrete pagato. Ad esempio se inserirai il valore di 20 euro, la pompa si bloccherà a questo livello. Se invece deciderai di fare il pieno, premi invia o conferma. Se avrai usato i contanti, avrai tanta benzina in relazione alle banconote inserite. In tal caso non sarà previsto un resto. Per pre pagare all’interno della stazione di servizio, rivolgiti direttamente al commesso della stazione di rifornimento. Dovrai comunicare allo stesso, quanto carburante hai intenzione di inserire nel tuo autoveicolo e il numero della pompa vicino alla quale hai parcheggiato la tua macchina.

Per il pagamento potrai usare anche in questo caso i contanti, il bancomat o la carta di credito. L’importo che avrai pagato, apparirà sul display del distributore. La pompa si bloccherà in automatico una volta raggiunta tale cifra. Se vuoi fare il pieno e decidi di pagare in contanti, probabilmente dovrai pagare in eccesso. Riempi il serbatoio e poi rientra nell’ufficio per avere il resto. Dovrai semplicemente comunicare al commesso la tua intenzione e poi torna a prendere il denaro che ti deve.Ricordiamo infine che ci sono varie discussioni in merito a quella che è la precisione del distributore automatico di blocco di erogazione del carburante. Alcune persone sono convinte che, riempiendo tutto il serbatoio, un po’ di carburante fluisca nuovamente all’interno della pompa, anche se esso è stato pagato. Per evitare questo spreco, non riempite il serbatoio al massimo.

Ultima modifica: 9 Ottobre 2017