Bambini in auto, 5 intrattenimenti per ogni fascia d’età

325 0
325 0

I viaggi in auto, sia lunghi che brevi, possono diventare davvero molto noiosi per i bambini. I più piccoli sono anche costretti e legati ai loro seggiolini senza poter fare nulla e rischiano di annoiarsi o di dormire più del necessario e svegliarsi irritati ed irrequieti. Al fine di evitare capricci, domande e tormentoni, tipici dei più piccoli, ecco di seguito qualche valida idea per tenerli occupati, in modo che il tempo passi senza che quasi se ne accorgano. Se ci si organizza adeguatamente, viaggiare in auto con i bambini diventerà un piacere e fonte di divertimento. Di seguito quindi, si esporranno 5 modi per distrarre i bambini durante un lungo viaggio, 5 intrattenimenti adeguati alle loro esigenze e alle varie fasce d’età.

La scelta del viaggio e del mezzo

Se si decide di partire con la propria famiglia e con bambini piccoli, meglio scegliere la macchina come mezzo di trasporto, poiché ci sono più margini di autonomia negli spostamenti e nei bagagli più o meno ingombranti che si possono trasportare. In quest’ottica, bisogna necessariamente organizzare una borsa, e stilare un programma delle attività. La borsa con tutto il necessario, costituirà infatti la dotazione indispensabile per viaggiare in auto con i bambini.

Così i genitori viaggeranno in pace e i loro bambini saranno tranquilli e divertiti. Come si vedrà in seguito, si è pensato di consigliare oggetti, attività e soluzioni semplici, che necessitano di poco e occupano pochissimo spazio. Queste attività di intrattenimento sono state divise per fasce di età. Una piccola premessa: per avere un effetto sorpresa, meglio dare ai bambini l’oggetto in questione solo quando si è saliti in auto.

Intrattenimenti per i bambini di 1 e 2 anni

Ecco di seguito quali oggetti mettere nella borsa per intrattenere i più piccoli:

  • l’oggetto del cuore da cui non si separa mai il vostro piccolo, forse non tutti i bimbi ce l’hanno, ma se esiste, è decisamente una buona idea portarlo con sé, sia esso un pupazzo, un biberon, un succhiotto;
  • un libro cartonato con finestrelle da aprire e colorati personaggi in rilievo;
  • un cd con le canzoncine e le filastrocche per i bambini, o con un audiolibro;
  • un peluche o una bambola da abbracciare e animare con la fantasia.

Portare in auto gli oggetti preferiti del tuo piccolo ti aiuterà a intrattenerlo e a alternare riposini a momenti di gioco.

Intrattenimenti per bambini dai 3 anni

Di seguito alcuni suggerimenti per intrattenere i bambini che hanno dai tre anni in su:

  • un cartone animato o un film, se si ha un portatile o un tablet a disposizione;
  • giocare a: “Chi vede per primo un’auto rossa?” una divertente distrazione che si fa alla luce del giorno;
  • un paio di blocchetti di foglietti adesivi colorati su cui i bambini potranno disegnare o scrivere per poi attaccarli e staccarli dove vorranno (i famosi post-it);
  • una “borsa delle meraviglie”, come quella di Mary Poppins, ideale per i viaggi lunghi: una borsa o uno zainetto con più tasche in cui mettere giocattolini e pupazzetti, qualcosa per scrivere, un piccolo snack.

Sfruttare queste simpatiche idee è un’ottima soluzione per cercare di far pesare il meno possibile il viaggio.

Intrattenimenti per bambini dai 4 anni

Per questa fascia d’età non devono mancare mai i seguenti oggetti:

  • un album con adesivi stacca attacca; si trovano in edicola, ce ne sono con molti personaggi e sono pratici da utilizzare semplicemente appoggiandoli sulle ginocchia;
  • un blocchetto bianco e una matita: massima libertà di espressione per disegni, pensierini, letterine o numeri. Meglio rifornirsi anche di colori a pastello o a cera, perché così i bambini di questa età potranno sbizzarrirsi nei loro disegni. È bene tenere poi una matita di scorta, nel caso la mina della prima termini o si spezzi. Se si danno ai bambini di questa età delle penne biro, meglio sceglierle cancellabili;
  • si possono comprare poi anche dei bastoncini metallici in ciniglia che si usano normalmente per pulire la pipa e si trovano in tabaccheria a pochi euro. Si prestano a simpatici lavoretti: possono infatti essere ripiegati per formare numeri, lettere, cuoricini.

Un’altra idea è quella di fare piccole soste per permettere al tuo piccolo di sgranchire le gambe.

Viaggiare in auto con i bambini dai 5 anni

Ecco alcune idee:

  • cereali a forma di anelli e una stringa di liquirizia in una scatolina potranno servire per realizzare delle collanine da mangiare;
  • qualche piccolo gomitolo di cotone colorato potrà servire per i braccialetti: intrecciando i fili o arrotolandoli;
  • si potrà utilizzare una macchina fotografica digitale o un cellulare per scattare qualche foto o giocare a fare il reporter;
  • si potrà anche giocare a: “Chi trova per primo una targa che contenga una A?”.

Con un po’ di creatività e di inventiva riuscirai senza dubbio a tintrattenere il tuo piccolo viaggiatore.

Come intrattenere in auto i bambini di 6 e 7 anni e oltre

  • Con due persone (due bambini o un bambino e un adulto), si può giocare con giochi da viaggio in scatola molto divertenti da fare, tipo Battaglia navale, Indovina chi;
  • i giochi elettronici possono intrattenere i bambini già in età scolare. Unico accorgimento: vanno messi in carica prima di partire e bisogna valutare se portare un cavetto di alimentazione per auto;
  • si può giocare a: “Pensa a un animale “. Chiedendo via via a turno quante zampe ha, cosa mangia, dove vive, se è più grande di un cane: fino ad indovinare l’animale;
  • si può insegnare ai bambini più grandi ad usare una mappa stradale per seguire sulla carta il percorso e giocare a trovare quale sarà la prossima città da raggiungere, o come si chiama il fiume o la montagna che si sono incontrati sulla strada lungo il viaggio;
  • se si riesce ad organizzarsi per tempo, si può prendere qualche informazione sul luogo che si vuole visitare, scaricandola da internet o da cellulare o tablet o sfogliando un depliant, in modo che si conoscano le principali attrazioni e caratteristiche della meta vacanziera.

Naturalmente oltre a tutti questi suggerimenti è importante trasportare i bambini più piccoli in tutta sicurezza, assicurandoli correttamente ai sedili posteriori con gli appositi dispositivi e seggiolini. Sul web, inoltre, esistono numerosi suggerimenti per le vacanze in famiglia e per i bambini di tutte le età: è sufficiente rivolgersi ai tour operator specializzati.

Ultima modifica: 19 luglio 2021