Antenna: come funziona e come ripararla in automobile

17746 0
17746 0

L’antenna dell’autoradio è progettata per ricevere onde elettromagnetiche. Vediamo il funzionamento dell’antenna e come provvedere a ripararla in automobile.

Un’onda elettromagnetica si crea quando un campo elettrico e un campo magnetico oscillano insieme. Le antenne vengono dunque utilizzate sia per le radio che per le televisioni. Le antenne al giorno d’oggi sono utilizzate anche per i dispositivi wireless. La maggior parte delle antenne esistenti, sono una singola lunghezza d’onda pari a un quarto. Le antenne delle auto radio sono di tipo omni direzionale. Diverse sono sicuramente le condizioni che influiscono direttamente sul funzionamento di un’antenna dell’auto radio. Queste condizioni sono rappresentate ad esempio dalla pendenza, dalla polarizzazione, la larghezza di banda, la frequenza di risonanza, l’apertura e il diagramma di radiazione.

Più un’antenna risulta vicina al suolo, più sarà difficile creare un’onda elettromagnetica. Al contrario quando l’antenna è più alta e più lontana dal terreno, sarà maggiore la possibilità di creare un’onda elettromagnetica. Quando l’antenna è troppo vicina, un raggio riflesso, rimbalzando a terra, crea un’onda. Tuttavia, in questa circostanza, parte dell’onda è assorbita nel terreno.

Per riparare l’antenna della vostra auto radio dovrete procedere nel seguente modo. Molto spesso capita che la vostra antenna possa avere il nervo interno di plastica danneggiato o addirittura spezzato. Per sostituire il nervo rotto, procuratevi prima di tutto una nervatura di plastica di ricambio. Potrete trovarla presso la casa produttrice dell’autovettura, nel caso vogliate l’originale. Il costo della nervatura di plastica della vostra antenna, ammonterà all’incirca sui 30, 40 euro.

Svitate poi il dado all’esterno della carrozzeria che ancora l’antenna dell’autoradio. Procedete a sfilare l’antenna.

Accendete poi la radio, attivando l’antenna. Estraete tutta la nervatura all’interno dell’antenna. Infilate poi la nervatura nuova all’interno dell’antenna.

Spegnete poi la radio, in modo da attivare il motorino che trascinerà all’interno il cavo.

Spegnete e accendete la radio fino a che il motorino non trascinerà all’interno tutto la nuova nervatura.

Infilate nuovamente la vostra antenna nella sua posizione sul vostro autoveicolo.

Riavvitate poi il dado che blocca e stabilizza l’antenna della vostra auto radio.

Questa è la procedura corretta per la riparazione di un’antenna, direttamente dalla propria auto, utilizzando il sistema di accensione e spegnimento della radio stessa.

Qualora dovesse essere danneggiato il motorino, questa procedura di riparazione non è adatta. Se il motorino, invece, funziona e gli elementi telescopici dell’antenna sono al loro posto, potrete con tranquillità effettuare questa pratica operazione di riparazione dell’antenna appena illustrata.

Ultima modifica: 12 Ottobre 2017