Audi punta tutto sullo sviluppo della elettrificazione: 15 miliardi

1596 0
1596 0

Audi conferma quanto largamente annunciato: il Marchio dei quattro anelli fa “all in” sull’elettrico. Per il resto ci sarà davvero poco spazio.

Leggi anche: Audi, nel 2030 ci saranno quasi solo elettriche

In vestimenti pesanti, anche se la pandemia ha prodotto una crisi ha costretto tutti i Costruttori a cambiare programma. Compreso il Marchio di Ingolstadt che ha rivisto le sue spese, ma non quelle per le auto ricaricabili.

Audi ha annunciato l’incremento a 15 miliardi di euro gli investimenti per l’elettrificazione (auto elettriche e ibride) per i prossimi cinque anni. Da qui fino al 2025 ci saranno anche altri due miliardi nel contesto per le tecnologie del futuro. In tutto 17 miliardi di euro.

Che sui su 35 miliardi totali di investimenti nel quinquennio, rappresentano quasi il 50%, con quelli dedicati alle batterie a affini che in poco tempo sono saliti da 12 a 15 miliardi, del 25%. L’indirizzo è chiaro.

E non poteva essere altrimenti per Audi, che guida la ricerca e sviluppo all’interno del Gruppo. Dei 15 miliardi, utilizzerà 10 miliardi per lo sviluppo di auto elettriche e i restanti delle ibride. Anche in questo caso è palese la preferenza.

Trenta modelli ricaricabili entro il 2025

Le cifre investite porteranno al lancio di 20 nuovi modelli full electric e 10 ibridi entro il 2025.

Audi alla Dakar nel 2022, abbandonando la Formula E

Leggi anche: Audi nel 2022 alla Dakar con una auto da corsa elettrica

Audi ha parecchia carne al fuoco. A partire dallo sviluppo della piattaforma PPE, che sarà utilizzata dalle auto di lusso di VAG (Volkswagen Auto Group), ovvero Porsche, Bentley e Audi stessa, e la guida della divisione Artemis, incaricato di sviluppare i tre grandi SUV elettrici che saranno costruiti ad Hannover. Due passi chiave per il pregio del Gruppo.

C’è anche la divisione Car.Software sotto la responsabilità di Audi, che si occuperò anche dello sviluppo della guida autonoma. Un bel pacchetto, non c’è che dire: il domani del più grand Gruppo auto del mondo si poggia sulle spalle dei quattro anelli.

Leggi anche: Landjet, il nome del progetto della prossima ammiraglia elettrica del Gruppo VW

Ultima modifica: 4 Dicembre 2020