General Motors: un nuovo impianto di batterie per auto elettriche in Tennessee

127 0
127 0

L’elettrificazione dei cataloghi delle aziende automobilistiche deve necessariamente avere un progetto parallelo pensato per il corretto approvvigionamento di batterie. Per questo General Motors, impegnata come tante sue colleghe nella transizione elettrica, ha annunciato di essere pronta alla realizzazione di un secondo grande impianto di produzione di batterie per auto elettriche sul suolo statunitense, sviluppato in collaborazione con il partner coreano LG Chem. La fabbrica sorgerà nel Tennessee, vicino allo stabilimento General Motors già esistente di Spring Hill.

Leggi anche: LG apre in Europa la più grande fabbrica di produzione batterie

La nuova fabbrica è pensata in modo particolare per fornire batterie Ultium alla produzione della Lyriq, la prima elettrica del marchio Cadillac, che verrà costruita proprio a Spring Hill, assieme alle Cadillac XT5 e XT6.

L’annuncio ufficiale di questo nuovo progetto frutto della collaborazione tra General Motors e LG Chem verrà pubblicato venerdì 16 aprile. Le due società sono già impegnate nella costruzione di un altro impianto per batterie in Ohio, a Lordstown.

Ultima modifica: 15 aprile 2021