Differenza tra car sharing, ride sharing e car pooling

11904 0
11904 0

Andiamo a definire il car sharing e nella fattispecie il ride sharing e il car pooling, esaminandone definizioni e principali differenze.

Il termine car sharing, significa letteralmente in inglese auto condivisa o condivisione dell’automobile. Dal termine stesso di evince il significato di questo servizio che significa appunto mettere a disposizione un’auto privata di altri utenti.

Cosa è car sharing

Il car sharing è un servizio di mobilità urbana che permette agli utenti di utilizzare dei veicoli privati messi a disposizione dai proprietari. Sarà possibile per gli utenti prenotare gli autoveicoli per un periodo di tragitto caratterizzato da un tempo breve (minuti od ore), pagando l’utilizzo dello stesso, solamente per il tempo che caratterizza il tragitto.

Questo tipo si servizio nasce con due principali obiettivi e finalità: il primo obiettivo è quello di limitare il più possibile le emissioni, diminuendo l’inquinamento ambientale causato dalla circolazione dei veicoli. Il secondo scopo è quello di abbattere il costi di gestione, manutenzione e carburante dell’autoveicolo.

Cosa è il ride sharing

Il ride sharing è un concetto che si è evoluto negli ultimi anni e che rappresenta sostanzialmente una serie di condivisione di passaggi auto, caratterizzati da modalità anche differenti tra loro. Il ride sharing si differenza dal car pooling principalmente poiché il primo è un servizio esclusivamente su richiesta da parte dell’utente; il car pooling è invece la condivisione di un tragitto che sia il proprietario dell’autoveicolo che l’utente che usufruisce del veicolo, avrebbero dovuto fare entrambi comunque.

A tal proposito esiste il ride sharing on demand, consiste in un servizio commerciale che opera in aree urbane (simile al servizio taxi). Questo servizio prevede il servizio passaggi effettuato da veicoli privati, che possono essere prenotati in tempo reale dagli utenti, attraverso la loro localizzazione che avviene con una applicazione.

Cosa è il car pooling

Il car pooling viene anche definito in italiano auto di gruppo o concarreggio. Si tratta di un trasporto che prevede la condivisione di automobili private tra un gruppo di persone. Il fine principale di questa condivisione è quello di abbattere i costi del viaggio. Nel car pooling quindi, uno o più individui metteranno a disposizione un autoveicolo, eventualmente alternandosi nell’utilizzo alla guida dello stesso, mentre gli altri utenti contribuiscono con la somma di danaro necessaria a sostenere una parte delle spese di viaggio sostenute.

Questo tipo di condivisione di autoveicoli, è particolarmente diffusa negli ambienti universitari e aziendali: in questo caso, più soggetti che dovranno percorrere la stessa tratta, si accorderanno per il veicolo e la condivisione delle spese di viaggio.

Ultima modifica: 23 gennaio 2018