Volvo userà i chip Nvidia per rendere intelligenti le proprie auto

2035 0
2035 0

Da tempo Volvo collabora con il colosso informatico Nvidia per rendere sempre più sicure e tecnologicamente avanzate le proprie auto. I due marchi hanno dato il via a un nuovo capitolo di questa loro partnership, annunciando l’utilizzo, a bordo delle future automobili Volvo, del nuovissimo sistema Nvidia Drive Orin, che è in grado di eseguire fino a 254mila miliardi di operazioni di calcolo al secondo.

Questo significa che tutti gli input provenienti dai già avanzati sistemi Lidar delle auto Volvo, che sondano l’ambiente circostante in cerca di ostacoli, segnali e possibili pericoli, potranno essere elaborati in brevissimo tempo dai chip sviluppati da Nvidia, con un conseguente aumento dell’efficacia dei sistemi di guida autonoma. In sostanza, le auto Volvo diventeranno (sulla carta) più intelligenti.

Volvo userà i chip Nvidia per rendere intelligenti le proprie auto
Volvo userà i chip Nvidia per rendere intelligenti le proprie auto (Foto: Volvo)

“Crediamo nella collaborazione con le aziende tecnologiche leader a livello mondiale per costruire le migliori Volvo possibili”: queste le parole di Henrik Green, numero uno della sezione tecnologia dell’azienda svedese, il quale ha continuato affermando che “Con l’aiuto della tecnologia Nvidia Drive Orin possiamo portare la sicurezza a un livello superiore sulla nostra prossima generazione di auto”.

Il primo modello accessoriato con i sistemi Nvidia sarà la nuova Volvo XC90, la quale avrà fra l’altro a disposizione una funzione di guida autonoma avanzata di ultima generazione chiamata Highway Pilot (presentata lo scorso anno). Oltre al sistema Drive Orin, i futuri modelli Volvo utilizzeranno i computer Nvidia Drive Xavier, evolute macchine sviluppate da Nvidia per gestire un po’ tutte le funzionalità del veicolo, dai software di base alle opzioni di guida autonoma.

Ultima modifica: 13 Aprile 2021