La Google Car va in pensione, sostituita da Chrysler Pacifica

3004 0
3004 0

Google manda in pensione la piccola auto che ha usato fino a oggi per i suoi esperimenti di guida autonoma. La sostituirà con veicoli come il minivan Chrysler Pacifica e altri veicoli commerciali.

La precedente vettura era prodotta da Waymo e si chiamava “Firefly“, ovvero “lucciola“. Era concepita proprio a scopo sperimentale, e non adatta alla commercializzazione di massa. Adesso che i piani di Google in fatto di guida autonoma si fanno più ambiziosi si rende necessario un veicolo che possa coinvolgere i cittadini all’interno dei test sulla guida autonoma.

“Ora che siamo passati alla prossima fase – lasciando usare ad alcuni cittadini le nostre auto nella loro quotidianità – siamo pronti a ritirare la flotta di Firefly e a concentrarci nell’integrazione della nostra tecnologia in veicoli come la Pacifica”, si legge infatti in un comunicato diramato da Google.

Le Waymo Firefly usate fino a oggi, però, non saranno rottamate: finiranno, piuttosto, in alcuni musei come il Computer History Museum di Mountain View e il Design Museum di Londra. Il passaggio a una flotta di 600 minivan, aggiunge Waymo, “consentirà di portare la guida autonoma a più persone, più velocemente”.

Ultima modifica: 14 Giugno 2017