Su Google Maps arriva il tachimetro

2379 0
2379 0

Google Maps, la celebre app del colosso americano, si aggiorna e introduce un’importante novità per tutti gli automobilisti: il tachimetro. Una notifica avviserà in tempo reale chi è alla guida quando il veicolo supererà la velocità massima consentita in quel tratto di strada. Si tratta di un’ulteriore novità dopo le segnalazioni degli autovelox fissi che è stata aggiunta su Google Maps lo scorso maggio. La nuova funzione è in fase di rilascio sugli smartphone targati Android e arriverà presto anche sugli iPhone.

UNA NOTIFICA QUANDO SI SUPERA IL LIMITE DI VELOCITÀ

Superare il limite di velocità e incappare in multe sarà ancora più difficile, almeno si spera. L’aiuto, in questo caso, arriva dalla tecnologia e più precisamente da una delle app più usate dagli automobilisti di tutto il mondo: Google Maps. La celebre applicazione targata Mountain View, infatti, ha introdotto una nuova funzione nell’ultimo aggiornamento: il tachimetro digitale che si attiva con la modalità “auto” e segnala in tempo reale all’utente il superamento della velocità massima consentita in quel tratto di strada. In questa fase iniziale il nuovo strumento di controllo della velocità sarà attivo negli States, nel Regno Unito, in Canada e in alcuni paesi europei, Italia inclusa.

COME FUNZIONA IL TACHIMETRO SU GOOGLE MAPS

La nuova funzionalità targata Google Maps va attivata nelle impostazioni dell’app –  nella sezione opzioni di guida – e mostra un piccolo tachimetro digitale all’interno dello schermo dello smartphone. Nel caso in cui il veicolo dovesse procedere a una velocità maggiore rispetto a quella consentita sarà una notifica (con un bip) ad avvisare il guidatore, il tutto in tempo reale. Le intenzioni del gigante americano sono chiare: aiutare gli utenti a viaggiare in sicurezza evitando, se possibile, le multe per eccesso di velocità.

Ultima modifica: 14 Giugno 2019