RAM richiama oltre 1 milione di pick-up: il portellone posteriore ha la chiusura difettosa

149 0
149 0

Chi usa un pick-up talvolta ha bisogno di lasciare aperto il portellone posteriore, magari per trasportare carichi particolarmente lunghi, ovviamente con la dovuta segnaletica e i giusti ancoraggi. Ma se il portellone posteriore di un pick-up non si chiude bene, rischiando di aprirsi in modo improvviso, può essere pericoloso. È proprio questo problema ad aver causato un maxi recall per l’azienda statunitense RAM, costretta a richiamare oltre un milione di suoi pick-up proprio per un problema al sistema di bloccaggio del portellone posteriore.

Leggi anche: RAM 1500 Revolution Concept: teaser del pick-up elettrico prima del debutto al CES 2023

Il richiamo coinvolge pick-up RAM 1500, 2500 e 3500. Il problema nasce in produzione: dal maggio del 2018 al giugno 2022 (fino a quando sono stati sistemati i macchinari) gli impianti RAM hanno sfornato delle componenti per i portelloni disallineate.

Fortunatamente non sono stati registrati incidenti o feriti legati a questo difetto. RAM si è attivata perché ha ricevuto 15 segnalazioni al servizio clienti e intorno alle 800 richieste di interventi in garanzia. L’azienda si occuperà ovviamente di riparare gratuitamente i pick-up interessati dal difetto, ma le notifiche del richiamo ai clienti e alle concessionarie non inizierà prima della fine di gennaio 2023.

Ultima modifica: 14 Dicembre 2022