Nissan e Honda insieme: così voleva il governo giapponese

1346 0
1346 0

Secondo un rapporto del Financial Times, lo scorso anno il governo giapponese avrebbe fatto delle pressioni in favore di una possibile fusione fra Honda e Nissan, perché temeva da un lato che l’alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi potesse fallire, lasciando Nissan esposta, e dall’altro per rafforza anche Honda di fronte a uno scenario industriale automobilistico mondiale ormai fatto quasi interamente da alleanze e partnership.

Seguendo ciò che è riportato dal Financial Times, i vertici del governo giapponese avrebbero tentato di mettere in campo trattative e discussioni su questa proposta di fusione, ma i colloqui pare siano falliti quasi immediatamente a causa del rifiuto categorico da parte di entrambe le società chiamate in causa. Poi è arrivata la pandemia di Coronavirus e l’argomento è saltato definitivamente.

Sia Nissan, che Honda, che anche il governo giapponese, si sono rifiutati di commentare la notizia, che rimane dunque non ufficiale.

Ultima modifica: 17 Agosto 2020