Mercedes-Benz vende la sua finanziaria in Russia

469 0
469 0

Come molte altre case automobilistiche, anche Mercedes-Benz sta lasciando la Russia. Un nuovo passo in questo senso è rappresentato dalla vendita totale di Mercedes-Benz Bank Rus, la divisione russa di servizi finanziari del marchio tedesco, alla società automobilistica Avtodom.

Questa vendita, come da normativa russa, è stata autorizzata da Vladimir Putin pochi giorni fa. Non ci sono dettagli sull’entità economica della transazione. Intanto Avtodom si è già mostrata interessata a rilevare tutte le attività russe di Mercedes-Benz. In particolare, un obiettivo importante sarebbe una fabbrica poco fuori Mosca dove l’azienda russa vorrebbe riavviare la produzione. Per questo acquisto, l’approvazione governativa potrebbe arrivare già entro la fine di febbraio.

La vendita della divisione finanziaria fa parte dell’impegno di Mercedes-Benz, annunciato lo scorso ottobre, di lasciare completamente il mercato russo come protesta all’invasione dell’Ucraina iniziata nel febbraio 2022. Già nel marzo dello scorso anno Mercedes-Benz aveva fermato tutta la produzione sul suolo russo e, avendo rapidamente esaurito le scorte di veicoli pronti, le vendite Mercedes in Russia sono calate del 73% rispetto al 2021 in soli nove mesi.

Ultima modifica: 7 Febbraio 2023