McLaren Artura: richiamo negli USA per dadi difettosi

436 0
436 0

La nuovissima supercar ibrida McLaren Artura è appena sbarcata negli Stati Uniti e già subisce un richiamo per un difetto di produzione. Secondo l’azienda britannica, infatti, alcuni esemplari della Artura montano dei dadi difettati nel sistema di alimentazione, i quali, allentandosi in modo improvviso, potrebbero causare fuoriuscite di carburante aumentando così il rischio di incendio.

Leggi anche: McLaren Artura Art Car al Concours d’Élégance di Chantilly

Dopo i ritardi sulla data di debutto dovuti alle carenze di parti, la Artura si rende dunque ora protagonista anche di un intoppo tecnico. Questi dadi difettosi sono stati trovati sui tubi del carburante: “la tenuta tra l’estremità svasata del tubo del carburante e il cono di tenuta dell’uscita della pompa potrebbe venire meno”, dice il rapporto ufficiale di McLaren. Tutto ciò porta a una possibile perdita di carburante vicino ad altre componenti del motore. La fuorisuscita incontrollata, abbinata alle alte temperatura, potrebbe scatenare un principio di incendio.

McLaren si occuperà di sostituire questi dadi difettati. Il richiamo coinvolge 164 modelli di McLaren Artura, solo negli Stati Uniti, ma meno di 50 sono in mano a dei clienti. La maggior parte degli esemplari difettati sono modelli d’esposizione delle concessionarie o appartenenti alle flotte di marketing della casa britannica.

Al momento non ci sono notizie circa incidenti o feriti legati a questo particolare difetto.

Ultima modifica: 28 Dicembre 2022