Lamborghini LM002, il super suv antesignano del nuovo Urus

3356 0
3356 0

Aspettando l’arrivo di Urus, l’antesignano del nuovo Suv Lamborghini fu il celebre LM002. La sua produzione terminò 25 anni fa, ne vennero costruite 300 unità. LM002 è il pioniere del segmento Suv di lusso. Strada, off-road, neve: nessun tipo di terreno gli era vietato.

Il modello destinato alla produzione della LM002 fu presentato per la prima volta al Salone dell’Automobile di Bruxelles nel 1986. Il V12 derivato dalla Countach Quattrovalvole aveva una cilindrata di 5.167 cc e 450 CV a 6.800 giri/min. Con una carrozzeria realizzata in alluminio e fibra di vetro, questo SUV era dotato di trazione integrale, transfer-case a due velocità con differenziale centrale autobloccante, ed era in grado di affrontare pendenze del 120%.

La velocità di punta superava i 200 km/h, calzando speciali gomme Pirelli Scorpion adatte a ogni tipo di superficie. Al momento del lancio la LM002 fu oggetto di grande interesse. Era una vettura completamente diversa rispetto a quello che offriva il mercato dell’epoca. Aveva prestazioni analoghe a quelle delle supersportive Lamborghini, ottime capacità off-road e un design dalle linee possenti. Tra il 1986 e il 1992 ne vennero realizzate in totale 300 unità.

Proprio come avvenne con la LM002, anche con Urus nasce una nuova classe di Super SUV dalla potenza e coppia incredibili, un design inconfondibile e una presenza imponente. Urus offre una dinamica di guida e prestazioni straordinarie, interni lussuosi e, come la LM002, vanta eccezionali capacità off-road, anche su sabbia.

Ultima modifica: 9 Ottobre 2017