Mille Miglia 2018, Alfa Romeo festeggia 90 anni dalla prima vittoria

2333 0
2333 0

L’edizione 2018 della Mille Miglia avrà un sapore particolare per Alfa Romeo. Il Biscione sarà infatti protagonista per festeggiare i 90 anni dalla prima vittoria nella prestigiosa corsa. Il trionfo è infatti datato 1 aprile 1928. A portare al successo una 6C 1500 Super Sport furono Giuseppe Campari e Giulio Ramponi. La testa fissa e sovralimentata fu un aspetto rivoluzionario dell’architettura della vettura studiata da Vittorio Jano.

La 6C 1500 Super Sport si impose coprendo i 1.618 km della gara a 84 km/h di media. Per Alfa Romeo fu il primo di 11 successi totali, sette dei quali arrivarono consecutivamente fra il 1932 e il 1938. Quella della prossima primavera sarà la 36esima rievocazione storica della leggendaria gara che si disputò dal 1927 al 1957.

Alfa Romeo celebrerà questo anniversario con una serie di iniziative speciali. Accanto ad alcune vetture storiche della collezione FCA Heritage, sfileranno anche i gioielli attuali. Trenta esemplari, fra Giulia e Stelvio, verranno messi a disposizione dell’organizzazione come vetture ufficiali della Mille Miglia 2018.

Quel trionfo torna d’attualità oggi che Alfa Romeo è reduce da una nuova impresa. Pochi giorni fa, infatti, la Stelvio Quadrifoglio è stata incoronata Suv più veloce del mondo fissando un nuovo primato al Nurburgring. Con 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi ha abbassato di otto secondi il precedente limite. Sul celebre tracciato tedesco, ora Alfa detiene due record. La Giulia Quadrifoglio è infatti la quattro porte di serie più veloce con 7 minuti e 32 secondi.

Ultima modifica: 9 Ottobre 2017