Lamborghini Day a Tokio con una Aventador S Roadster speciale

3093 0
3093 0

Lamborghini festeggia i suoi 50 anni in Giappone con una Aventador S Roadster in serie limitata. La celebrazione è avvenuta a Tokio alla presenza di Stefano Domenicali, presidente e a.d. della Casa di Sant’Agata Bolognese. Il modello 400 GT fu il primo importato in Giappone 50 anni fa.

Il Lamborghini Day è stato l’occasione per svelare la Aventador S Roadster personalizzata per l’anniversario. Una serie limitata composta di 5 esemplari dedicata al mercato giapponese e chiamata “Aventador S Roadster 50thAnniversary Japan“. Ognuna delle 5 Aventador S Roadster rappresenta un’opera unica e si ispira nei colori e nelle finiture a uno dei cinque elementi naturali della cultura giapponese: acqua, terra, fuoco, vento e cielo. La versione “acqua” è stata presentata ed esposta nel corso del Lamborghini Day a Tokyo.

Il concept della vettura è stato sviluppato dal Dipartimento Ad Personam insieme al Centro Stile Lamborghini. Da questa collaborazione è nata l’idea di sviluppare una verniciatura unica per ogni modello, dai toni sfumati che, nel caso della versione “acqua”, dal blu tende al nero. La sua realizzazione, con processo puramente artigianale, ha richiesto 170 ore di lavoro e il contributo di 10 specialisti. L’esterno della vettura è completato dalla cornice parabrezza e dall’Hard Top in carbonio a vista.

Gli interni sono rivestiti di pelle in Nero Ade e Alcantara Nero Cosmus. Una ulteriore particolarità che rende unica questa vettura è rappresentata dalle cuciture sui sedili e sull’hard top, che richiamano il simbolo giapponese (Y) del bamboo. Il colore delle cuciture riprende quello degli esterni, con le stesse gradazioni e sfumature. Un effetto che ha richiesto 100 ore di lavoro da parte di 6 specialisti. Ogni vettura è caratterizzata da una placchetta esagonale in carbonio con il simbolo giapponese dell’elemento naturale che dà il nome alla vettura.

Ultima modifica: 23 Ottobre 2017

In questo articolo