Incidenti stradali: i dati preliminari ISTAT 2017

3105 0
3105 0

Dai dati del primo semestre del 2017 emerge una importante riduzione non solo del numero di incidenti su strada, ma anche di quello dei feriti.

Dai dati Istat, infatti, si registra un calo pari a circa il 5% rispetto a quanto riportato in merito nello stesso periodo dell’anno precedente. Un dato preoccupante però è quello relativo al numero di vittime che, al contrario, sembrerebbero addirittura in aumento rispetto al 2016. Vediamo tutti i dettagli e le variazioni avvenute nel corso del 2017.

Morti incidenti stradali

Il primo trimestre del 2017 ha riportato un incremento nel numero di morti in incidenti sulle strade nel nostro Paese. Una tendenza che si muove in senso opposto rispetto al numero di incidenti su strada, che sembrerebbe invece in calo. Ci si allontana così da quello che dovrebbe essere uno degli obiettivi posti dall’Europa, vale a dire una riduzione del 50% di vittime su strada entro il 2020.

L’indice relativo alle vittime di incidenti stradali, rapportato ai dati del 2016, sembrerebbe aumentato di circa il due per cento. Si tratterebbe di un incremento dato da incidenti che si registrano su autostrade e strade extraurbane. E’ quanto emerge dai dati indicati dalla Polizia Stradale. Si è passati, così, da circa 120 vittime registrate nei primi sei mesi del 2016 a circa 150 nello stesso periodo del 2017.

Lo stesso incremento si registra anche sulle strade extraurbane, nonostante tutta una serie di dispositivi e misure di sicurezza messe in atto per arrestare tale tragico fenomeno. Ad evidenziare tale situazione sono gli stessi dati che rilevano come nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2017, coloro che abbiano riportato lesioni in incidenti nel nostro Paese, sono stati ben più di quelli registrati nell’anno precedente. Si aggiunga, a quanto indicato, una stima di vittime pari, pensate, a 1.623. Mentre i feriti sono stati all’incirca 116.000.

Feriti incidenti stradali

Per quanto riguarda i dati relativi a coloro che, coinvolti in incidenti stradali, hanno riportato lesioni o altri danni più o meno importanti e debilitanti, emerge che siano stati circa 116.137. Questo dato sarebbe da ricondurre al periodo compreso tra gennaio e giugno 2017 nel nostro Paese.

Durante il primo semestre dell’anno 2017, pertanto, il numero di feriti in incidenti stradali sarebbe in netto incremento rispetto a quanto avvenuto nell’arco dello stesso perido dell’anno precedente.

Variazioni

Mettendo a confronto i dati Istat relativi al 2016 e quelli inerenti il 2017, tuttavia, emergono alcune variazioni, non solo in negativo. Non vi è stato soltanto un incremento nel numero di vittime rispetto al semestre dell’anno precedente, crescono anche i dati relativi al numero di auto iscritte, si tratta di circa l’8%. Anche le percorrenze medie annue su autostrada sono aumentate nel primo semestre del 2017 di circa il 3%.

Per quanto riguarda i dati riguardanti gli incidenti stradali, la loro rilevazione rientra nel Programma Statistico Nazionale, in modo da poter fronteggiare tutte le esigenze delle varie amministrazioni locali, che si impegnano a predisporre dei piani di sicurezza su strada.

Dai dati raccolti emerge, pertanto, che benché siano state messe in atto diverse misure di sicurezza, ancora molto resta da fare per ridurre il numero di feriti e vittime della strada.

Ultima modifica: 29 Gennaio 2018