Bmw: investe sulla nuova app Park mobile

1342 0
1342 0

Il gruppo Bmw ha acquisito l’applicazione Park Mobile, per poter diventare il principale fornitore mondiale di soluzioni digitali di parcheggio.

Oggi più di 22 milioni di utenti di servono della piattaforma di assistenza digitale al parcheggio Park mobile. Vediamo le caratteristiche di questo servizio, per comprendere il motivo e la ragione di questo importante investimento strategico da parte del gruppo Bmw.

Cos’è park mobile

Park Mobile è un’applicazione innovativa e molto utilizzata dagli utenti, che si servono di essa per individuare soluzioni digitali di parcheggio. Park Mobile è oggi il principale fornitore internazionale di soluzioni di parcheggio digitale, per poter affrontare al meglio la problematica comune dell’individuazione di un parcheggio libero. I numerosissimi utenti che si servono di questa piattaforma utilizzando il servizio in Europa e Nord America, sperimentando soluzioni di servizi digitali di parcheggio, attivi in oltre 1000 città.

Il servizio di Park Mobile può essere utilizzato dai conducenti di qualsiasi marca di automobile e consente di acquistare parcheggi su strada, senza dover procedere all’acquisto del biglietto, tramite l’utilizzo del contante. Il biglietto del parcheggio potrà essere acquistato con il vostro smart phone o tablet, direttamente tramite l’applicazione. Il servizio consente inoltre agli utenti la possibilità di prenotare e pagare parcheggi presso garage; sono inoltre garantiti altri servizi relativi al trasporto pubblico.

Perchè Bmw ha investito

Il gruppo Bmw possiede oggi quattro marchi automobilistici (Bmw, Mini, Rolls Royce e Bmw Motorrad) ed è il primo produttore al mondo di automobili e motocicli. Oltre a produrre automobili, il gruppo Bmw fornisce anche servizi finanziari e di mobilità. L’importante gruppo deteneva precedentemente una quota di Park Mobile e ha deciso di rilevare completamente la società che ha sviluppato la piattaforma; essa vanta all’incirca 100 dipendenti. La società ha sede negli Stati Uniti e nello specifico ad Atlanta in Georgia.

L’acquisizione da parte del gruppo Bmw di Park Mobile, lo rende il principale fornitore internazionale di soluzioni di parcheggio digitale. Sicuramente questa è una scelta strategica per uno dei marchi più importanti al mondo dell’industria automobilistica. Il core business del gruppo Bmw viene affiancato da investimenti collaterali, che sono stati focalizzati negli ultimi anni nel settore delle tecnologie e delle innovazioni. I servizi digitali di mobilità, come quello di assistenza ai parcheggi, è sicuramente uno dei settori che registrerà nel prossimo futuro, un notevole sviluppo e un’importante realtà di investimenti.

Aver acquisito una delle principali aziende che si può dire possiede già una fetta consistente del mercato dei servizi della mobilità digitale, è senza dubbio un passo avanti per il gruppo Bmw per allargare i propri orizzonti di investimenti e interessi strategici.

Ultima modifica: 27 Febbraio 2018