ALD Automotive inaugura in Umbria un nuovo polo per la mobilità

4391 0
4391 0

ALD Automotive, società del Gruppo Société Générale, leader nel settore della mobilità, del noleggio a lungo termine e del fleet management, rafforza la sua presenza sul territorio italiano attraverso l’apertura del BASE di Perugia.

Il BASE ALD, già presente a Monza, Verona e Napoli, giunge ora nel capoluogo umbro. Grazie al sodalizio stretto con RomeoAuto, azienda radicata da oltre 40 anni nella regione attraverso le numerose concessionarie presenti in Alto Chiascio e Alto Tevere. Ulteriore tassello di una strategia orientata alla diffusione di una nuova concezione di mobilità.

Grazie alla presenza di una serie di centri qualificati, ALD è in grado di assicurare alti standard nell’assistenza. E una consulenza a 360 gradi sui prodotti e servizi offerti.

Il BASE si configura infatti come un vero e proprio experience point. Offrendo un supporto completo per chi deve scegliere auto e moto. Test drive, orientamento sull’offerta, contrattualizzazione, attività post vendita/post noleggio, consegna, sostituzione e restituzione mezzo, cambi gomme e olio, carrozzeria e ricarica elettrica.

Nella nuova sede si potrà vivere a tutto tondo l’esperienza di mobilità targata ALD Automotive. Dalla tradizionale formula di noleggio a lungo termine al corporate car sharing. Effettuato sia con mezzi endotermici sia elettrici. Per arrivare a Ricaricar, formula “pay per use”. Che permette di pagare solo per i chilometri che si intende percorrere.

Crescenzo Ilardi - ALD Automotive
Crescenzo Ilardi – ALD Automotive

Le parole di Crescenzo Ilardi, Head of Retail & Customer Assistance di ALD Automotive

«La nostra presenza sul territorio è un fattore importante per mantenere alta la soddisfazione del cliente. E poter cogliere ogni esigenza, ogni cambiamento offrendo il nostro contributo alle PMI. Che sono il centro del sistema economico nazionale. L’Umbria, insieme alle Marche, rappresenta una regione centrale all’interno della nostra strategia di diffusione di una nuova mobilità. È il cuore verde dell’Italia e il nostro obiettivo sfidante è quello di mettere a disposizione del territorio, delle imprese, ma anche dei clienti privati, soluzioni di mobilità integrata a basso impatto ambientale».

Ultima modifica: 10 Ottobre 2018