Oltre 10.000 mezzi storici alla Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca

526 0
526 0

Domenica 24 settembre 2023 è stata celebrata la Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca, istituita e promossa dall’Automotoclub Storico Italiano sin dal 2018 come appuntamento rivolto all’opinione pubblica per puntare i riflettori sul patrimonio tecnico e culturale del motorismo storico, eccellenza italiana che non ha pari al mondo.

Un settore capace di coinvolgere gli ambiti più disparati del quotidiano individuale, a partire dall’indotto diretto, rappresentato da tutta la filiera professionale che gravita intorno ai veicoli storici, fino al corposo indotto indiretto nel quale rientrano, ad esempio, tutte le attività legate al turismo, all’accoglienza, alla cultura.

Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca, un successo

L’edizione 2023 della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca ha visto la partecipazione di oltre 120 Club Federati ASI di tutta Italia che hanno mobilitato oltre 10.000 veicoli storici dando vita a raduni, esposizioni, mostre tematiche, convegni ed eventi itineranti per raccontare la storia del motorismo con l’obiettivo di far conoscere e comprendere quanta cultura e quanta passione animano il settore.

In questo contesto, l’Automotoclub Storico Italiano svolge un ruolo primario grazie alle sue iniziative e alla presenza su tutto il territorio nazionale con. ASI è il riferimento del motorismo storico italiano dal 1966, anno della sua fondazione, e con l’istituzione della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca mobilita gli appassionati di tutto il Paese per creare centinaia di iniziative rivolte soprattutto al pubblico e alle generazioni più giovani.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 26 Settembre 2023