Mazda, ecco le novità al Salone di Ginevra. CX-5, CX3 e Mazda2

1841 0
1841 0

Mazda al Salone di Ginevra poterà al debutto europeo del Mazda CX-5 insieme e le versioni aggiornate 2017 della CX-3 e della Mazda2. Sei anni dopo l’esordio proprio in Svizzera della concept car, che ha anticipato la CX-5 e una nuova gamma, il nuovo SUV compatto, modello di maggior successo nel Vecchio Continente, si rinnova. Più lunga e più bassa, spicca per un design raffinato e minimalista.

Ottimizzato il comfort, con i sedili progettati e realizzati per ridurre la stanchezza e un miglioramento dell’isolamento acustico in grado di attenuare le vibrazioni delle sospensioni e minimizzare il rumore e le vibrazioni della cabina.

Il G-Vectoring Control (GVC), nel frattempo, si evolve migliorando il comfort di marcia, nonché la piacevolezza di guida e la sicurezza. Il conducente può oggi beneficiare anche di display migliorati, come ad un nuovo head-up display con proiezione dei dati sul parabrezza- uno dei primi in questo segmento.

Motori. I benzina sono quelli della famiglia Skyactive-G da 2.0 e 2.5 litri, ed il diesel è il 2.2 con tecnologia Skyactiv-D: tutti possono essere abbinati ad un cambio manuale o automatico a sei marce. La trazione può essere trazione anteriore o integrale.

Le versioni 2017 del SUV Mazda CX-3 e della citycar Mazda2 sono dotate di serie di GVC e della tecnologia di sicurezza attiva i-ACTIVSENSE migliorata, insieme ai fari adattivi a LED (ALH). Gli interni presentano il volante ridisegnato, una migliore qualità di visualizzazione (ad esempio head-up display che ora è a colori), maggiore silenziosità interna e aumentato comfort di marcia.

Le versioni 2017 di Mazda CX-3 e Mazda2 arriveranno sui mercati Europei in tarda primavera, mentre la nuova CX-5 seguirà a fine estate. Per continuare un percorso virtuoso.

Ultima modifica: 6 Marzo 2017