Voyah i-Land: il futuristico concept elettrico cinese disegnato da Italdesign

2860 0
2860 0

Al Salone di Pechino 2020 il colosso automobilistico cinese Dongfeng ha presentato il primo concept elettrico del suo sottomarchio di lusso Voyah. Si chiama Voyah i-Land ed è una vettura dal design futuristico ed estremamente curato sviluppato dall’azienda italiana Italdesign.

Come si può notare dalle immagini, la Voyah i-Land è un puro esercizio di stile ed anche un banco di prova per alcune delle tecnologie più avanzate nel campo dell’interfaccia uomo macchina. Si tratta di un mezzo lussuoso, elegante, dalla vocazione certamente sportiva (anche se non ci sono ancora dettagli sulle prestazioni).

Si basa sulla nuova piattaforma ESSA (Electric Smart Secure Architecture) di Dongfeng, dedicata appunto allo sviluppo delle auto elettriche ed elettrificate. L’ottimizzazione degli spazi per il powertrain a zero emissioni ha permesso di creare un corpo vettura e una carrozzeria orientate alla aerodinamicità e alle prestazioni, con un abbondante tocco di stile. Sul davanti si può notare l’assenza della griglia, sostituita da due grandi aperture che incanalano l’aria per il raffreddamento. Le due grandi portiere hanno l’apertura ad ali di gabbiano: un richiamo interessante alla Delorean o alla iconica Mercedes-benz SLS. Il retro è attraversato da sottili barre a LED che fungono da fanali posteriori.

All’interno ci si trova in uno spazio futuristico: un enorme display distribuito su tutto il cruscotto consente di accedere e gestire tutte le funzioni di infotainment. Il sistema è naturalmente accessoriato con tutta una serie di tecnologie di ultima generazione.

La Voyah i-Land ha anche un sistema di guida autonoma di livello 3. Per ora non ci sono programmi su un suo sviluppo in modello di serie. Ma intanto sappiamo che Dongfeng ha intenzione di far debuttare il primo veicolo elettrico Voyah entro il 2021.

Ultima modifica: 5 Ottobre 2020

In questo articolo