Pirelli P Zero su Lotus Eletre, il mega Suv elettrico

405 0
405 0

Pirelli ha omologato 10 diversi pneumatici per equipaggiare la Lotus Eletre, il primo hyper-suv elettrico del costruttore inglese.

Con misure differenziate per anteriore e posteriore, sono stati realizzati per questo modello un P Zero da 22” (275/40R22, 315/35R22) e uno da 23” (275/35R23, 315/30R23), disponibili sia con sia senza tecnologia Seal Inside, oltre a un P Zero Corsa da 22” (275/40R22 e 315/35R22), tutti progettati per trovare un bilanciamento tra comfort e performance dell’auto nella guida sportiva.

A indicare lo sviluppo dedicato è impressa sul fianco la marcatura LTS, mentre quella Elect identifica la presenza del pacchetto di tecnologie che valorizza le caratteristiche dei veicoli elettrici.

Le parole di Dario Marrafuschi, Head of Product Pirelli:

“Sviluppare pneumatici ad alte prestazioni per una vettura BEV dinamica come la Lotus Eletre ci ha richiesto di elevare il livello tecnologico, per individuare nuove soluzioni capaci di rispondere alle esigenze di un mercato che sta vivendo una vera rivoluzione, veloce e sfidante come mai prima d’ora. Insieme alle auto anche i pneumatici cambiano, molto più di quanto non si veda. Per noi è fondamentale lavorare al fianco dei costruttori automobilistici del mercato prestige, come Lotus, perché ci permette di immaginare e poi realizzare insieme questa evoluzione”.

“Negli ultimi mesi abbiamo effettuato sessioni di test molto intense su piste impegnative come il famoso Nürburgring Nordschleife e il team Pirelli ha fatto un ottimo lavoro. I pneumatici sviluppati per la Eletre hanno livelli di prestazione su misura per il nostro nuovo veicolo elettrico e molto dinamico”.Dr. Flavio Friesen, Senior Chief Engineer of Vehicle Integration of Lotus Tech Innovation Centre, Deputy General Manager of Lotus Tech Research Institute.

Pirelli, tecnologia Elect specifica per l’elettrico

I pneumatici Pirelli Elect per la Lotus Eletre hanno un’impronta a terra ottimizzata e mescole specifiche che massimizzano l’aderenza, riducendo gli slittamenti in accelerazione dati dalla coppia immediata dei motori elettrici.

I progettisti hanno lavorato anche su una struttura rinforzata per fornire un sostegno adeguato alla vettura. Altra area di lavoro, come richiesto dal costruttore, è stata il comfort acustico: i Pirelli Elect sono progettati per ridurre il rumore da rotolamento, rendendo il viaggio più silenzioso e confortevole. Caratteristiche certificate dai valori dell’etichetta europea: tutte le misure hanno ottenuto la classe A nell’aderenza su bagnato e quasi tutte sono in classe A di noise.

A rendere ancora più sicuri i P Zero da 22” e 23” per la Lotus Eletre, la presenza opzionale della tecnologia Seal Inside, che debutta per la prima volta su una misura così grande. Seal Inside è un sistema auto-sigillante che mantiene la pressione all’interno del pneumatico anche dopo una foratura, consentendo così di procedere nella marcia.

Lotus Eletre 4
Lotus Eletre (Foto: Lotus)

Sviluppo virtuale

I P Zero e i P Zero Corsa su misura per la Lotus Eletre sono frutto di uno sviluppo condotto con l’ausilio di strumenti virtuali di progettazione. Definire le specifiche dei pneumatici attraverso la modellazione 3D, ancora prima di produrre dei prototipi fisici, permette di raggiungere livelli di dettaglio nella progettazione molto più elevati e rende ancora più efficace l’interazione tra Pirelli e il costruttore automobilistico

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 29 Giugno 2023

In questo articolo