Quali sono le migliori mete per il mese di marzo

1635 0
1635 0

Il mese di marzo apre l’inizio della primavera e per molti appassionati di giri in moto e in automobile, sancisce l’apertura della nuova stagione delle scampagnate in compagnia di amici e familiari. Vediamo quindi quali sono le migliori mete per il mese di marzo.

Migliori mete per il mese di marzo su due ruote

I viaggi in sella alle due ruote sono, per la maggior parte dei centauri e per tanti fra gli appassionati di moto, uno dei modi migliori per spostarsi durante le vacanze, nel fine settimana e non appena ci sia un po’ di tempo libero. I

l viaggio in moto, infatti, dona un senso di pace e libertà che è impossibile eguagliare se ci si muove con altri veicoli. Inoltre, seppure la motocicletta sia spesso vista come un mezzo da solitari, ciò non significa necessariamente che quando si viaggia in moto lo si debba per forza fare da soli. Oltre a consentire il trasposto di un passeggero, è anche possibile organizzare viaggi con alti centauri e, grazie alla vasta gamma di attrezzature e abbigliamento, creati appositamente per i viaggi in moto, nemmeno le condizioni climatiche costituiscono un problema o un ostacolo.

Come per ogni viaggio, anche prima di partire per un’avventura sulle vostre due ruote, è necessaria un minimo di organizzazione. Sia che siate dei viaggiatori estremamente organizzati e amanti della pianificazione, sia che il vostro spirito sia più avventuroso e vi piace quindi affidarvi al caso e lasciarvi trasportare dagli eventi, sarà utile considerare quali luoghi siano più adatti al periodo dell’anno durante il quale avete deciso di partire.

I luoghi da raggiungere e i panorami da attraversare in moto sono davvero tanti, ma non tutti offrono il loro lato migliore durante tutto l’arco dell’anno, senza contare il fatto che alcuni luoghi, come ad esempio le località di montagna, non sempre sono raggiungibili a causa delle condizioni climatiche che possono impedire l’utilizzo della strada.

Quali itinerari organizzare?

Ogni mese dell’anno e ogni stagione, offre condizioni climatiche differenti. Una caratteristica che fa si che il territorio e i paesaggi siano in continua mutazione, offrendo scenari differenti e permettendo di poter svolgere attività diverse a seconda del periodo. Come anticipato, anche grazie ai tanti tipi di equipaggiamento tecnico creati per proteggere e offrire il più alto livello di comfort possibile a chi viaggia a bordo delle due ruote, quasi nessun luogo è mai fuori portata o impossibile da raggiungere. Tuttavia, per questo tipo di viaggio, alcuni luoghi meglio si prestano di prestano a seconda del mese e della stagione. Per quanto riguarda il mese di febbraio le scelte sono moltissime.

Nell’elenco delle migliori mete per il mese di marzo come potrebbe mancare la Toscana, una regioni che, con le sue colline verdi, le colline mozzafiato il buon cibo e l’ottimo vino, ben si presta per una gita in moto, sia a carattere romantico che non. Esplorando il territorio, tra le mete che vale la pena raggiungere, c’è sicuramente San Gimignano, una località conosciuta in tutto il mondo per le sue sette torri, nonché patrimonio dell’UNESCO. Questo borgo toscano, situato a oltre 300 m s.l.m. non deluderà le vostre aspettative.

Tra le migliori mete per il mese di marzo c’è anche un itinerario che sembra essere disegnato apposta per i viaggi in moto è quello che attraversa l’Umbria, un luogo magico immerso nella natura e architettonicamente unico. In questo caso, merita una visita il castello di Sismano, in provincia di Terni. Altro borgo da non perdere è Frontino, nelle Marche, il cui territorio rientra nel Parco Naturale del sasso Simone e Simoncello. Qui, è d’obbligo una visita del monastero di San Girolamo, un edificio restaurato dove è anche possibile soggiornare. Abbandonando le verdi colline del centro Italia, tra gli scenari mozzafiato, ci sono la Costiera Amalfitana, il Ponente Ligure il lago di Como.

Carnevale tra Venezia e Toscana

Se invece la vostra passione sono le montagne, potrebbe fare al caso vostro una gita in moto guidando la vostra due ruote attraverso i bellissimi paesaggi delle Dolomiti. Oltre ad essere il mese di San Valentino, febbraio è anche il mese delle maschere e del carnevale. Tanti sono a tale proposito gli eventi e le sfilate organizzati in diverse zone d’Italia, a partire da due tra i più famosi al mondo, il carnevale di Venezia e quello di Viareggio. Si vi trovate in Piemonte o avete la possibilità di raggiungere questa regione, in provincia di Torino ci sono il carnevale di Carignano, quello di Carmagnola e quello Saluggese. Se invece vi trovate al Sud d’Italia o avete l’opportunità di puntare in quella direzione, vale la pena di preparare la vostra moto e partire alla volta del carnevale di Fano, nelle Marche, o anche di quello di Putignano, in provincia di Bari.

Per gli amanti del cioccolato

Altro evento, nonché meta, degno di nota è il carnevale di Sciacca, in Sicilia, regione in cui, estendendo di qualche giorno la vostra gita in moto e sconfinando nel mese di marzo, ad Agrigento potrete assistere anche al festival del mandorlo in fiore, che si tiene dal ventotto di febbraio all’otto di marzo. Non solo amore, maschere e frittelle, febbraio sembra essere anche il mese del cioccolato, con l’evento “Cioccolentino” a Terni che si tiene dal 13 al 16 febbraio e con “Art&Cioc il tour dei cioccolatieri” che nel mese di febbraio sarà ad Asiago, Ferrara e Savona.

In questo caso la gita in moto vi consentirà anche di percorrere l’altopiano di Asiago, dove vale la pena di visitare Trento per poi passare alla volta del centro storico di Borgo Valsugana, Bassano del Grappa e attraversare la Valsugana. Se optate per una gita a Ferrara, una delle città Rinascimentali più belle d’Italia, è d’obbligo un giro in moto alla scoperta del Delta del Po. Partendo dalla città estense e seguendo il fiume, ansa dopo ansa, sarà possibile addentrarsi attraverso l’oasi naturalistica del Delta del Po, tra colori surreali, boschi e borghi di pescatori. Nel caso in cui foste dei veri e propri centauri, l’ideale potrebbe essere quello di coniugare la gita in moto con un motoraduno. Anche in questo caso, le opzioni durante il mese di febbraio non mancano. Dal motocamp “Trinacria Effen 2.0”, al “Motofusten” in provincia di Lucca, fino alla settima edizione del “No Fly Zone” in provincia di Firenze.

Ultima modifica: 26 Febbraio 2020