Nissan Qashqai e-Power, ibrido che va come un elettrico

2508 0
2508 0

Una auto ibrida che va come una elettrica. La parola d’ordine per Nissan è e-Power, il full hybrid secondo la Casa giapponese.

La transizione più pratica verso la nuova era, che non sembra più così immediata, almeno in Italia. Alfiere di questa tecnologia, votato a grandi numeri, è Nissan Qashqai e-Power, che funziona così. La spinta è fornita di un motore elettrico, alimentato da una piccola batteria.

Nessuna ansia “da spina”, il propulsore a benzina, che non è collegato alle ruote, opera esclusivamente come generatore, ricaricando il compatto accumulatore.

Non c’è bisogno di colonnine, nessuna presa. Si fa il pieno a benzina, questione semplice e di pochi minuti, non di ore, di programmazione e di suspence .

Ma la fluidità di marcia è da BEV. Cone su X-Trail, ma nel caso di Nissan Qashqai e-Power a due ruote motrici, quindi garantisce consumi inferiori. Ha un prezzo a partire da 37.270 euro per l’allestimento Acenta, fino ai 46.020 euro della accessoriata Tekna+.

Sempre comodissimo il sistema di guida assistita ProPilot, che attiva l’orchestra degli ADAS, attivabile con un pulsante sulla razza del volante.

All’interno Qashqai esibisce la strumentazione digitale da 12,3 pollici, con tre sfondi selezionabili. Offrono informazioni chiare, al pari del display centrale, rialzato, dedicato all’infotaiment, che comprende pure Amazon Alexa. Un bell’aiuto.

Efficiente la climatizzazione, al paro della abitabilità. I 4,42 metri di lunghezza per una “media” non sono tanti. Paga dazio invece il bagagliaio, che offre una capienza da 402/504 litri, a seconda del posizionamento della seconda fila di sedili. Pur se ben rifinito, sotto alla media della concorrenza. Peccato, ma non mortale,

L’esperienza di guida, nelle sensazioni e nel comportamento su strada è vicina di un’auto eledttrica. In sostanza il 3 cilindri benzina non contribuisce mai alla spinta. Lo e-Power, con i suoi 190 cv e la coppia di 330 Nm regala la coppia giusta.

Utile anche l’e-Pedal, con l’acceleratore che lavora bene in rilascio, grazie a un freno motore utilissimo nel traffico urbano e ovviamente della batteria da meno di 2 kWh di capacità, che permette di viaggiare per brevi tratti a zero emissioni, finché il turbo benzina non interviene a ricaricarla. Al massimo per 2 km.

 

E-Power, come funziona

Fluido, ad alta velocità o in accelerazione decisa, l’energia per muoversi è fornita sia dalla batteria sia dal motore endotermico. A bassa andatura, l’energia prodotta dal propulsore termico va in parte all’elettrico e alla batteria.

Quando è completamente carica, il termico si spegne e Qashqai avanza mossa solo dalla carica del piccolo accumulatore.. Funziona: il motore a benzina poche volte sale di giri nella ricarica.

In tutto questo un Suv come Qashqai e-Power nel nostro test ha espresso un consumo interessante: percorrenza media di 18 km/litro. Paragonabile a un diesel, dando il meglio nel traffico cittadino ed extra-urbano. In autostrada si attesta sui 13 km/litro, comunque di dignitosi.

Pronto sia in accelerazione da fermo sia in ripresa in movimento. E con un’autonomia che può avvicinare i 1.000 km grazie ai 55 litri di capacità del serbatoio.

Buono anche il comfort, Qashqai e-Power è agile e precisa. Precisa nel misto e sempre ospitale, ben insonorizzata, a parte qualche fruscio a velocità autostradale.

Efficace anche lo sterzo per uno scenario su strada che soddisfa. La vettura “sente” le imperfezioni della strada, ma ampiamente sopportabile. Nel complesso un ottimo esempio di transizione verso l’elettrico. Senza patemi.

Quale è la Nissan più economica?

La Nissan più economica e Micra, con un prezzo a partire 18.650 euro.

Le Nissan e-Power sono elettriche?

Sulle Nissan e-Power il motore elettrico muove le ruote, il motore a benzina alimenta la batteria.

Quanto costa nuovo Nissan Qashqai?

Il prezzo di nuovo Nissan Qashqai parte da 28.080 euro.

Ultima modifica: 28 Aprile 2023

In questo articolo