Jeep Compass 2020, è ordinabile il modello costruito a Melfi

3753 0
3753 0

Jeep Compass 2020 è ordinabile il modello costruito in Italia nell’avanzato stabilimento di Melfi. Il prezzo parte da 28.750 euro: sul SUV medio debutta il nuovo motore turbo benzina da 1.3 litri da 130 e 150 cavalli.

Nella fabbrica lucana saranno prodotte le Compass per il mercato europeo. Fino ad oggi erano assemblate a Toluca in Messico.

Leggi anche: QN Motori a Melfi, la fabbrica delle Jeep

La produzione in Italia consentirà di garantire tempi medi di consegna di circa tre settimane. Melfi è anche la “casa” della versione elettrificata 4xe con tecnologia ibrida plug-in.  Saranno quattro gli allestimenti: Longitude, Night Eagle, Limited ed S.

I nuovi motori benzina, l’infaticabile Diesel e i plug-in ibrido

Attira su Compass il nuovo motore turbo a benzina da 1.3 litri da 130 o 150 cavalli. Sarà affiancato dall’aggiornata versione del diesel MultiJet II da 1,6 litri e 120 CV e 320 Nm con SCR (Selective Catalytic Reduction).

Al top di gamma le potenze da 190 CV e 240 CV del propulsore 1.3 benzina Global Small Engine abbinato al motore elettrico saranno disponibili sulle 4xe con tecnologia ibrida plug-in in arrivo sul mercato europeo in estate. Entrambe offriranno esclusivamente la trazione integrale.

Nuovi motori, ma anche carattere più dinamico. Compass un  sterzo aggiornato, dove sono state migliorate leggerezza e progressività.  Novità anche per dle sospensioni, che comprendono l’introduzione di ammortizzatori con valvole FSD (Frequency Selective Damping), per limitare i movimenti della scocca senza penalizzare le qualità di assorbimento delle asperità e quindi il confort.

La Compass garantisce velocità in curva più elevate con un rollio più contenuto, in frenata ha un assetto ancora più stabile e, soprattutto, offre al guidatore la sensazione di un comportamento stradale più agile e preciso.

Disponibili gli Uconnect Services per la connettività di bordo e fuori bordo di nuova generazione, nuove soluzioni stilistiche con sei diversi design dei cerchi (uno specifico per ciascun allestimento, inclusi nuovi cerchi neri lucidi da 19 pollici per l’allestimento Night Eagle). E una gamma colori rinnovata con cinque nuove tonalità per gli esterni: Ivory Tri-Coat, Colorado Red, Blue Italia, Blue Shade e Techno Green, tutte offerte in abbinamento con il tetto nero. E’ inoltre disponibile su tutte le versioni la nuova cappelliera per il bagagliaio.

Il nuovo turbo benzina di Jeep Compass 2020

Il nuovo 1,3 litri benzina a fa parte della nuova famiglia Global Small Engine. Il quattro cilindri conpresnta due livelli di potenza: 130 CV in abbinamento al cambio manuale a sei marce, e 150 CV con cambio automatico a doppia frizione (DDCT), entrambi con trazione anteriore. Rispetta la normativa Euro 6D Final e adotta filtro anti-particolato GPF (Gasoline Particulate Filter). Riduce le emissioni di CO2 fino al 27% e i consumi fino al 30% (ciclo WLTP) rispetto alle precedenti versioni benzina 4×4 con cambio automatico.

Il 1.3 litri e 130 CV con cambio manuale sarà disponibile sugli allestimenti Longitude, Night Eagle e Limited, mentre la versione da 150 CV con cambio DDCT sarà disponibile anche sull’allestimento S. La coppia, per entrambe le versioni, è pari a 270 Nm (fino a 40 Nm in più rispetto al precedente motore a benzina da 1,4 litri)

 

I servizi Uconnect Services si dividono in diversi pacchetti. My Assistant, disponibile come servizio base, è già attivo al momento dell’acquisto ed offre servizi di emergenza in caso di incidente, servizi di assistenza stradale incluso il recupero del veicolo e rapporti sullo stato di salute del veicolo. I pacchetti My Car, My Remote e My Navigation (disponibile solo su Uconnect 8,4” NAV) sono di serie e sono attivabili gratuitamente dal cliente.

 

Jeep Compass 2020, la galleria fotografica

Leggi anche: Jeep Compass e Renegade 4Xe, prezzo delle plug-in hybrid

Ultima modifica: 15 Maggio 2020

In questo articolo